Assicurare l’auto a rate: le possibili soluzioni

Come è possibile pagare l’assicurazione auto senza dover rinunciare alla copertura assicurativa per un intero anno, attiva fin da subito, ma senza dover pagare il premio annuale o semestrale? Semplicemente scegliendo come compagnia assicurativa una disposta alla stipula di una polizza assicurativa che prevede il pagamento di rate mensili. Non si tratta di una pratica nuova, ma già adottata da qualche anno dalle principali compagnie di assicurazione, anche se non sempre si può parlare di un’assicurazione a ‘rate’ vera e propria, e soprattutto con il rimborso delle rate a tasso zero.

Funzionamento dell’assicurazione auto con rateizzazione mensile

Chi stipula una polizza rca rateale, contestualmente firma un contratto con una finanziaria. Questa paga per intero il premio alla compagnia di assicurazione, e recupera quanto sborsato tramite il rimborso mensile dell’assicurato/debitore.

Normalmente il pagamento delle rate non coincide con tutti e 12 i mesi dell’anno, ma il frazionamento avviene su 10 od al massimo 11 mensilità. Generalmente l’intero premio viene rateizzato (ovvero sia la componente rca obbligatoria, che la parte accessoria, comprese le imposte e tasse sul premio sono comprese nella rateizzazione).

Limitazioni dell’assicurazione auto a rate

Alcune compagnie di assicurazione permettono di usufruire di questo servizio solo ai nuovi clienti, altre invece lo estendono anche ai già clienti. Le principali limitazioni riguardano l’importo minimo finanziabile, e l’importo minimo di ciascuna rata. In alcuni casi gli automobilisti meno virtuosi alla guida, anche se in possesso degli altri requisiti, possono essere comunque esclusi dall’adesione del pagamento rateale, mentre in altri solo determinati tipi di polizze possono essere rateizzate. C’è anche una somma massima oltre la quale non si può più rateizzare.

Esempi di assicurazione auto a rate

  • A titolo promozionale c’è Unipol, che dopo un primo anno di successo ha optato per il rinnovo dell’iniziativa per il periodo successivo, che permette di pagare in 11 (se a premio annuale per importi superiori a 330 euro) o 10 (se a premio semestrale e per importi superiori a 300 euro). Rientrano nell’iniziativa anche alcune polizze di Fondiaria e Milano assicurazioni. Si tratta di una rateizzazione veramente a tasso zero (Tan e Taeg pari a zero);
  • Reale Mutua propone Credito Più, che permette di dilazionare il pagamento della polizza in 10 rate mensili. In questo caso però il Tan è zero, mentre il Taeg è superiore al 9%, non facendosi carico di tutte le spese legate alla componente della finanziaria.

Guida

Approfondimenti

Torna alla pagina principale della sezione Prestiti auto.