Conviene richiedere un’auto Audi in leasing ?

Le auto di prestigiose marche come Bmw e Audi sono sempre più apprezzate anche dai privati, che possono contare al pari dei liberi professionisti di varie proposte di finanziamento. Audi Leasing in Italia garantisce ad esempio una certa disinvoltura nell’apertura di un contratto di “locazione” finanziaria anche nei confronti dell’usato ed in generale vengono garantiti flessibilità e personalizzazione delle condizioni applicate.

Aspetti fondamentali dei contratti di leasing: ampio range su anticipo e riscatto

Che cosa quindi potrebbe scoraggiare quanti volessero usufruire di un contratto di leasing? L’entità dell’anticipo è al primo posto e a seguire quella dei canoni mensili eccessivamente onerosi. Per evitare queste difficoltà, Audi ha scelto di aprire le porte ad ampia personalizzazione, trovando il miglior compromesso possibile tra la percentuale di anticipo da versare, l’entità dei canoni e la regolazione del prezzo di riscatto che non necessariamente va pagato in una sola soluzione.

Infatti Audi leasing prevede la possibilità di finanziare anche il prezzo di riscatto, (approfondisci anche il Diritto di riscatto) il cui pagamento rimane comunque facoltativo. In più le condizioni si replicano anche sull’usato (non ci sono esempi sul sito, visto che bisogna rivolgersi direttamente alle concessionarie che abbiano l’usato a disposizione), anche se ci sono delle limitazioni soprattutto dettate dal tempo di durata, che non può superare le 24 mensilità. (Vedi anche Finanziamenti a tasso zero)

In tutti i casi la banca di riferimento è la Volkswagen Bank, che rimane il principale referente anche nei casi di esercizio dell’opzione di rifinanziamento del riscatto o maxi rata finale, tanto per le auto per i privati che per quelle aziendali. Per le flotte aziendali, l’aspetto della consulenza per trovare la proposta più adatta è fondamentale, per cui è stato creato un numero verde di riferimento ad hoc 800100210.

Per i privati i passaggi vanno dalla creazione del modello ideale online con indicazione degli allestimenti preferiti e quindi si procede con gli esempi legati alla richiesta del preventivo. Solo successivamente si potrà quindi valutare le varie proposte, combinando le tre componenti fondamentali che rimangono tipiche in ogni contratto di leasing: ammontare dell’anticipo + canoni mensili x la durata + prezzo di riscatto (con e senza finanziamento).

Conclusioni

L’aspetto più interessante è quello dell’iniziale accesso online (vedi anche Finanziamenti online)di almeno una parte dell’iter di ricerca e definizione delle condizioni legate al finanziamento scelto. Per le condizioni effettive però ci si deve riferire e recarsi obbligatoriamente dai vari concessionari.

Guida

Approfondimenti

Torna alla pagina principale della sezione Prestiti auto.