Come ottenere un finanziamento: le possibili alternative

Come avere un finanziamento, quali sono gli aspetti fondamentali da valutare e come muoversi?

Domande complesse e dalle molteplici risposte anche se quando si sta cercando un finanziamento ci sono tre condizioni che devono essere sempre presenti e cioè:

  • il motivo della richiesta (che detta i canali a cui rivolgersi, come nel caso di finanziamenti a fondo perduto, agevolati, ma anche i tempi, come prestiti veloci, di medio termine, mutui, ecc);
  • il modo con cui si intende restituire la somma ottenuta (che è legato alle capacità di rimborso, dimostrabili e non);
  • la politica sul credito che le banche mettono in atto (che invece determina il livello di difficoltà che si incontra nell’ottenere il finanziamento).

Attenzione
Soggetti che hanno una situazione patrimoniale e reddituale solida possono scegliere poi tra una molteplicità di possibili alternative e concentrarsi su quelle più convenienti, mentre chi è senza busta paga o addirittura senza garanzie consistenti, si deve concentrare su questi primi tre aspetti.

Come ottenere un finanziamento a fondo perduto?

Bisogna innanzitutto possedere i requisiti minimi richiesti dal regolamento di concessione del prestito. Però c’è anche da considerare che finanziamenti a fondo perduto al 100% non esistono più, per cui bisogna possedere la quota di capitale necessaria per coprire la parte non coperta dal prestito stesso.

Quindi la prima cosa da fare è vedere se la propria Regione ha dei fondi destinati per un contributo a fondo perduto (vedi anche Finanziamenti regionali), analizzare ciò che è richiesto, quali sono le spese ammissibili, e valutare anche l’impatto che hanno le spese considerate ammissibili. Non rimane che fare domanda, partecipando al bando, ed attendere l’esito della commissione preposta all’assegnazione delle somme.

Come ottenere un finanziamento per aprire un’attività?

In questo caso bisogna partire dall’idea imprenditoriale, cercando di costruire un business plan ben strutturato (vedi Finanziamenti per aziende). Infatti si hanno almeno due direzioni sulle quali muoversi:

  • richiedere prestiti specifici che le banche destinano alle start up (anche in virtù di particolari accordi con le principali associazioni imprenditoriali);
  • fare richiesta di finanziamenti agevolati o a fondo perduto stanziati dalle Regioni o dai vari enti.

Tuttavia senza una buona idea di partenza, le chance di ottenere la somma di cui si ha bisogno si assottigliano fino ad identificarsi con una pura illusione.

Come ottenere un finanziamento senza garanzie e senza busta paga?

Se si ha un reddito dimostrabile (ma senza busta paga), le banca potrà essere un po più severa in fase di valutazione (a causa del rischio di impresa), ma ciò non preclude la possibilità di ottenere il prestito. Se si ha solo il reddito e non ci sono garanzie aggiuntive da offrire, bisogna valutare con attenzione, nel calcolo della fattibilità, la somma di cui si ha necessità, con l’apertura a ritocchi verso il basso.

Se non si ha né reddito e né garanzie, bisogna invece fare affidamento in forme di prestito garantite da fondi specifici, come ad esempio il prestito d’onore e il prestito della speranza.