Saldo, revolving e cash back: particolarità e vantaggi della Blu American Express


La flessibilità è il principale requisito della carta di credito blue american express che, tramite il meccanismo di “cash back”, ovvero il riaccredito di una percentuale degli acquisti effettuati, permette di ottenere in modo diretto uno sconto variabile. Tra i servizi accessori è molto apprezzata anche la sezione dedicata ai viaggi e trasferimenti, soprattutto per la componente assicurativa, che permette alla blu american express di ottenere delle opinioni positive.

Caratteristiche della credit card american express blu

Si tratta di una carta di credito che funziona sia a saldo che in modalità revolving, rimanendo però dotata di una sola linea di credito, pari a 1500 euro. Si può scegliere di volta in volta se effettuare il rimborso a saldo oppure in modo rateale (in tutto o solo in parte), con la sola limitazione della rata minima che non può essere al di sotto dei 40 euro e del plafond disponibile (ripristinato mano a mano che vengono fatti i rimborsi).

La vera particolarità, come accennato, sta nel rimborso (o cash back), sul totale delle spese fatte su base annua, in misura pari all’1% (nel computo dell’importo non si tiene conto delle spese di gestione, amministrazione o interessi passivi e imposte di bollo pagate). Come tutte le carte di credito America Express usufruisce dell’ottima assistenza clienti, contattabile 24 ore al giorno sette giorni su sette al numero verde dedicato.

Costi della carta American Express Blu

Il costo di gestione annua è di 35 euro per la carta principale. Non è previsto il canone per la carta aggiuntiva. Per l’anticipo contante si paga una commissione del 3,9% (con una commissione minima fissata a 2,6 euro), e per la conversione di valuta (per acquisti in valuta differente dall’euro) la commissione è pari al 2%. Le comunicazioni in modalità cartacea hanno un costo di 50 centesimi, il Tan è del 14%, con il Taeg che, per la funzione revolving, arriva a 23,69%. La carta è dotata di una copertura per infortuni o decesso, in caso di trasferimento con biglietto acquistato con la carta, fino a 50 mila euro (massimale che viene pagato in caso di decesso).

Come ottenere la carta american express blu?

Bisogna essere maggiorenni, residenti in Italia ed avere un reddito lordo annuo di 11 mila euro almeno. La richiesta va fatta dal sito oppure tramite servizio clienti via telefono.

Tipologia
Carta di credito a saldo o revolving
Circuito
American Express
Versioni
Blu American Express
Quota associativa
35,00 euro
Spese di gestione
n.d.
costo prelievo n.d.
Tasso
da TAN 14% TAEG 23,69%
Commissione anticipo contante
3,9% minimo 2,60 euro
Commissione conversione valuta
2,00%
Modalità di rimborso
rid bancaria
Plafond
1.500 euro
Data rilevazione
20 Febbraio 2015
Società emittente
American Express

 

Torna a Confronto carte revolving.

Vai alla Guida carte revolving