Carta eDreams: come si fa a richiederla e come funziona

Perché non applicare l’appeal e la comodità delle carte privative ad una carta revolving, con in più la possibilità di usufruire di promozioni che consentano di risparmiare sui costi di gestione dei biglietti aerei?

Una domanda a cui hanno dato una risposta Agos (che è la società che emette la carta eDreams) ed il sito E-Dreams, che ha sposato volentieri la possibilità di concedere pagamenti rateizzabili per chi acquista i biglietti tramite la sua intermediazione.

Quanto costa? Condizioni economiche e requisiti

Agos richiede il possesso di pochissimi requisiti necessari che sono:

  • la maggiore età;
  • la residenza in Italia;
  • l’eventuale disponibilità di un documento reddituale se richiesto;
  • la titolarità di un conto corrente bancario oppure postale per poter addebitare i pagamenti effettuati con l’uso della carta, che potranno essere anche rateizzati sfruttando la funzione revolving.

La richiesta viene effettuata comodamente online, ed anche partendo dal sito di e-dreams si viene reindirizzati sul quello di Agos, per cui è chiaro il rapporto che si ha con quest’ultimo. Come costi non ci sono quelli di gestione o canone annuale, ma quella di gestione pratica che è pari a 1,25 euro al mese.

In caso di uso per prelevare contanti, si applica la commissione di anticipo contanti pari al 4%, mentre non ci sono costi aggiuntivi per chi la usa per il rifornimento di carburante. L’aspetto meno positivo è legato ai tassi di interesse, da pagare solo nel caso in cui la si dovesse usare come carta revolving (con Taeg superiore al 20%). La linea di credito utilizzabile (valida sia per il rimborso a saldo che per quella revolving) è di 1500 euro.

Quali i vantaggi?

Il carattere distintivo di questa card, anche rispetto ad altre concorrenti di casa Agos molto più affermate, è dovuto allo sconto che si ottiene se la si usa per acquistare voli su edreams. Qui però bisogna fare molta cautela.

Perché se è assolutamente vero che, se i voli sono acquistati con la carta edreams si ha un risparmio rispetto al prezzo che dovrebbe essere corrisposto nel caso di acquisto senza card (ma a condizione che il titolare della card sia anche titolare e beneficiario del volo acquistato, e con delle limitazioni di tipo temporale con un intervallo di almeno 15 giorni tra una prenotazione e l’altra), è anche vero che comprando gli stessi biglietti direttamente sui siti delle compagnie aeree, si ottengono gli stessi prezzi di quelli saldati con la Agos eDreams, Quindi bisognerebbe interrogarsi se, in base alle proprie abitudini di acquisto, ciò comporti realmente un vantaggio.

Tipologia
Carta di credito a saldo o revolving
Circuito
Visa
Versioni
Standard
Quota associativa
0,00 euro
Spese di gestione
1,25 euro
costo prelievo 3,50 euro
Tasso
TAN 16,50% – TAEG 20,44%
Commissione anticipo contante
4,00%
Commissione conversione valuta
n.d.
Modalità di rimborso
Rid bancaria
Plafond
1500 euro
Data rilevazione
10 Gennaio 2016
Società emittente
Agos Ducato

 

Torna a Confronto carte revolving o Carte revolving Agos.

Vai alla Guida carte revolving