Vantaggi e svantaggi della carta Extra Fineco

La risposta di Fineco alle altre carte revolving si chiama Carta Extra che, come condizioni economiche ed interessi proposti, rientra tra quelle forme di “prestito veloce in tasca” che ottengono opinioni positive sia nei forum che nelle recensioni (grazie a costi in linea con la media di quelli applicati ai finanziamenti veloci, od in alcuni casi addirittura inferiori). Si tratta comunque di una carta di credito solo revolving, per cui va accompagnata almeno con una carta di debito o multifunzione.

Carta Extra Fineco: come funziona

Il primo vantaggio di questa carta di credito sta nel fatto che il plafond è comunque di partenza interessante, pari a 2 mila euro. Una volta effettuati gli acquisti, si procede al pagamento in rate mensili, che possono usufruire di una rateizzazione fino a 24 mesi. L’unico limite, nella scelta del piano di rimborso, è dato dalla rata minima, che deve essere pari a 95 euro. I pagamenti delle rate (con progressivo ripristino del plafond) avvengono al 10 del mese successivo a quello in cui sono stati fatti gli acquisti. Per le operazioni di anticipo contante non sono previste le commissioni su singolo prelievo (generalmente pari al 3 o 4%) e anche per il rifornimento di carburante non c’è l’applicazione di alcuna commissione.

Condizioni e costi della carta Extra Fineco

Per l’anticipo contante, si possono prelevare fino a 500 euro giornalieri (con un massimo di 3 prelievi al dì). Il Tan è di 9,95%, mentre il taeg è di poco superiore al 10,5%. L’unica voce di costo che può essere un po al di sopra della media è quella della commissione per le operazioni o i prelievi in valuta, pari al 2%, mentre la sostituzione della carta alla scadenza richiede un contributo di 1,90 euro (costo di generazione e invio del pin). La sostituzione della carta, prima della scadenza, ha un costo una tantum di 7,95 euro. L’invio della ‘tesserina’ avviene in modalità “bloccata” per cui va prima attivata (basta una chiamata al numero verde). Il circuito sul quale funziona la Carta Extra Fineco è quello di Mastercard, per cui è accettata praticamente in tutto il mondo.

Tipologia
Carta di credito revolving
Circuito
Mastercard
Versioni
Classica
Quota associativa
n.d.
Spese di gestione
n.d.
costo prelievo n.d.
Tasso
da TAN 9,95% TAEG 10,52%
Commissione anticipo contante
Non presenti
Commissione conversione valuta
2,00%
Modalità di rimborso
rid bancaria
Plafond
2.000 euro
Data rilevazione
19 Marzo 2015
Società emittente
Fineco

 

Torna a Confronto carte revolving o Carta revolving Fineco.

Vai alla Guida carte revolving