Condizioni generali della carta revolving Santander

Santander consumer bank colloca i propri prodotti direttamente, oppure avvalendosi di una delle numerose banche convenzionate, soprattutto per i prodotti come le coperture assicurative (con la collaborazione di Zurich e Allianz sopra a tutte), e le carte di credito. Nonostante uno ‘svecchiamento’ operato all’interno della sezione delle carte di pagamento, è stato mantenuto anche un prodotto co-branded (che è andato a sostuituire la carta Santander Ferrari), e cioè la carta Santander Harley Davidson. Sono disponibili carte di credito a saldo con possibilità di opzione revolving.

Caratteristiche e costi della carta di credito Santander

Sia che si scelga la versione H-D che la versione Santander pura e semplice, si diventerà titolari di una carta di credito appartenente al circuito Mastercard. La versione co-branded, allo stesso costo di gestione annua, propone dei servizi dedicati ai soci (come il rifornimento carburante gratuito). Il costo annuo è di 50 euro per la carta principale e 16 euro per la carta aggiuntiva.

La componente revolving permette di velocizzare la tempistica di “ricarica” del plafond attraverso un aumento dell’importo della rata mensile da pagare, che va richiesto (tramite area clienti, oppure tramite il sito internet con il form), e che deve essere accordato dalla banca stessa, essendo soggetto ad una breve istruttoria.

E’ possibile richiedere anche un aumento del fido concesso (il che rischia di diventare una vera necessità un po per chiunque considerato che il plafond di base accordato è di 1000 euro mensili). Questa procedura, anche in questo caso soggetta ad una breve istruttoria, risulta essere un po troppo farraginosa, ma rende meno stringenti i limiti della carta di credito Santander.

Come altri limiti, questa volta inamovibili, ci sono quello di prelievo giornaliero massimo (a titolo di anticipo di contante) da Atm, pari a 250 euro, e quello mensile che non supera i 750 euro. Il rifornimento di carburante ha un costo di 1,50 euro, e la commissione per anticipo contante è pari al 4%.

Richiesta e attivazione della carta Santander

Si può richiedere la carta Santander chiamando il numero verde a pagamento del servizio clienti, per ottenere un appuntamento in filiale. La carta una volta inviata non ha bisogno di attivazione, mentre il pagamento delle spese può avvenire solo tramite rid appoggiata su un proprio conto corrente.

Tipologia
Carta di credito a saldo con opzione revolving
Circuito
Mastercard
Versioni
Classica , Co-branding
Quota associativa
50 euro
Spese di gestione
n.d.
costo prelievo n.d.
Tasso
TAN 17,50% – TAEG 24,97% (valori indicativi riportati sul foglio informativo)
Commissione anticipo contante
4,00% (min. 2,58 euro)
Commissione conversione valuta
da 0,19% a 0,39%
Modalità di rimborso
Rid bancaria
Plafond
da 1.000 euro
Data rilevazione
7 Aprile 2015
Società emittente
Santander Consumer Bank

 

Torna a Confronto carte revolving.

Vai alla Guida carte revolving