Recensione carta revolving Compass: sicura e comoda con interessi medio/alti

Tra le carte di credito con funzione revolving della Compass (vedi anche Carta Viva), c’è anche la carta C-Pay Flex (disponibile anche in una versione Compass Gold), che funziona sul circuito Mastercard, e può essere utilizzata sia a saldo che in modalità rateale.

E’ possibile inoltre scegliere un piano rateale che parte da 12 mesi e che arriva fino a un massimo di 36 mesi. Anche se garantisce una elevata libertà nella determinazione del numero, e quindi dell’importo delle rate da rimborsare, prevede comunque l’applicazione di un tasso di interesse medio alto.

Durata
Importo
da 24 a 84 mesi
da 5.000€ a 30.000€

Condizioni economiche C-Play: pagamento rateale poco conveniente!

Il fido massimo che si può ottenere è pari a 3 mila euro, quello minimo è di 1.500 euro e quello intermedio di 2.500 euro. Il canone annuo di gestione della carta è di 12 euro per il primo anno, per poi salire a 24 euro annui dal secondo anno in poi (vedi anche Condizioni Compass Easy).

Per risparmiare un po si può scegliere l’opzione con invio dell’estratto conto via mail, altrimenti si paga 1 euro per ciascun documento se si sceglie l’opzione dell’invio in modalità cartacea.

Se si decide di usare la carta di credito a saldo non ci sono altri costi, ad eccezione dell’imposta di bollo pari a 2 euro. Invece se si dovesse scegliere l’uso rateale c’è un costo fisso mensile di 0,60% sull’importo del fido utilizzato.

Quindi il tasso di interesse varia in funzione sia della durata di rimborso scelto, che per gli importi del fido richiesto, ma si tratta, come detto, comunque di tassi medio-alti (a partire dal 18%).

La commissione per l’anticipo contante è pari al 4% a meno che non si proceda attraverso Compass per il quale si scende all’1%. Non ci sono commissioni di acquisto carburante.

Valutazione finale C-Pay Flex: conviene davvero?

Indubbiamente il livello degli interessi è uno degli svantaggi più visibili, anche se si tratta di un livello vicino alle carte concorrenti. Tra gli aspetti positivi ci sono invece la bassa commissione di anticipo contante con Compass, il tool sul sito che permette di fare simulazioni sull’importo delle rate in funzione del numero di rimborsi da fare e degli importi e la mancanza di commissioni carburante.

Positivi sono anche le notifiche tramite sms alert e un plafond tutto sommato generoso, fino a 3 mila euro.

Approfondimenti Compass

Guida

Banche e Finanziarie

Torna alla pagina principale della sezione Guida e consigli carte revolving.