Compasspay Oro: costi e caratteristiche

La carta di credito Compass Gold, a differenza di altri prodotti simili, non consente al titolare di ottenere un plafond eccezionale (anche rispetto alle stesse carte meno di lusso che appartengono alla medesima linea e finanziaria), ma effettivamente garantisce dei vantaggi concreti (e non solo sul piano delle coperture che rientrano nel pacchetto insurrance).

Condizioni economiche

La versione Oro di Compass è una carta di credito che può essere usata liberamente per effettuare i rimborsi a saldo e quelli in modalità revolving. Il plafond è di 3000 euro, per cui le reali agevolazioni, si riflettono su:

  • Pacchetto di coperture assicurative (ampliamento della copertura delle garanzie, rimborso per furto e danneggiamento degli acquisti, entro il massimale previsto) messo a disposizione in modo automatico e completamente gratuito;
  • Tasso di interesse più basso: Tan 9,90 % e Taeg al max pari a 15,70%;
  • Commissione sull’anticipo contante da Atm del circuito Visa e Mastercard al 3% (anziché 4%).

Come principale svantaggio troviamo la mancata gratuità della sola titolarità della carta, a causa del canone annuale di 40 euro (da pagare dal primo anno). Rimane invece l’assenza di una commissione per il rifornimento di carburante, e la possibilità di non pagare l’estratto conto se online (altrimenti si paga 1 euro cad.). E’ infine possibile ottenere l’anticipo contante in conto corrente, pagando una commissione dell’1%. Se si sceglie il pagamento rateale la rata mensile non può essere inferiore ai 100 euro e, in generale, pari al 5% del saldo rateizzato.

Come richiederla

Trattandosi di una card riservata a privati e famiglie, che non ha alcuna velleità di servire il segmento delle corporation, non vengono fatte eccezioni nelle fasi di richiesta (come le altre credit card ovvero al Flex e la Easy). Possibile approccio on line (si può andare sul sito ufficiale Compass muniti di documento di identità, ma non serve scaricare i contratti e moduli da pc, firmarli e quindi reinviarli dopo averli passati allo scanner), oppure ci si deve recare presso una delle agenzie Compass presenti sul territorio. Bisogna andare muniti di documenti personali, ma anche quelli attestanti la propria situazione reddituale.

Tipologia
Carta di credito a saldo con opzione revolving
Circuito
Mastercard
Versione
Gold
Quota associativa
40 euro annui
Spese di gestione
0 euro
costo prelievo n.d.
Tasso
TAN 9,90% – TAEG 15,70 (valori indicativi riportati sul foglio illustrativo)
Commissione anticipo contante
3,00% (1% su conto)
Commissione conversione valuta
n.d.
Modalità di rimborso
Rid bancaria o bollettino
Plafond
3000 euro
Data rilevazione
15 febbraio 2016
Società emittente
Compass

 

Torna a Confronto carte revolving o Carte revolving Compass.

Vai alla Guida carte revolving