Benvenuti sul nostro forum: condividi le tue esperienze!

#1 26-11-2008 07:00:56

meskaljna
New Member
Registrato: 26-11-2008
Messaggi: 2

Eliminare firma Garante ..

Buongiorno a tutti,

Mi trovo in una situazione molto difficile..
Riassumo in brevissimo la situazione.

Il mio ragazzo fino a qualche mese fa, lavorava in società con un suo amico.
L'anno scorso i due presero 3 finanziamenti 2 a nome di G. e 1 a nome di A.

Per 2 finanziamenti hanno deciso di farsi da garante a vicenda...

Adesso, passato un anno i due hanno sciolto la società,
e adesso si ritrovano a pagare ognuno il suo finanziamento.

Il mio problema è che quest'altro tizio G. non è molto affidabile e temo vivamente che si "stanchi" prima o poi di pagare l'alta rata al mese.... ed essendo il MIO ragazzo il simpatico GARANTE, ricada tutto su di lui.
Premetto: g. non ha nulla intestato a se. il mio ragazzo invece ha ancora una società, una vettua e IO VORREI prima o poi comprare casa...

COME FACCIO AD ELIMINARE LA FIRMA DEL MIO RAGAZZO DA QUEL CAVOLO DI FINANZIAMENTO?
LA BANCA, ACCETTEREBBE?

Ultima modifica di Amministratore (26-11-2008 07:30:29)

Non in linea

 

#2 26-11-2008 09:25:41

Nella_IM
Junior Member
Registrato: 30-05-2008
Messaggi: 141

Re: Eliminare firma Garante ..

Difficilmente le banche accettano di rinunciare ad un garante proprietario di beni se l'obbligato principale e' nullatenente... la situazione e' un po' spinosa...
Una alternativa potrebbe essere estinguere entrambi i finanziamenti anticipatamente in modo da slegare i due ex soci l'uno dall'altro, se dallo scioglimento della societa' e' emerso un attivo da dividere conviene destinarlo alla estinzione dei finanziamenti o per costituire una garanzia che sostituisca quella del tuo fidanzato.
In bocca al lupo per la casa
Cordialita'

Ultima modifica di Nella_IM (26-11-2008 13:03:44)


"Perche' denunciare il reddito dopo il bene che vi ha fatto?" M.M.

Non in linea

 

#3 26-11-2008 10:48:42

meskaljna
New Member
Registrato: 26-11-2008
Messaggi: 2

Re: Eliminare firma Garante ..

Niente... sono andata in banca, mi hanno spiegato che o viene estinto il mutuo o niente.
Ma grazie alla cippa! ma chi li ha i soldi x estinguerlo?...
Inoltre, nel momento in cui mi sposerò con il mio uomo, se lui diventerà cattivo pagatore per colpa dell' ex socio, di riflesso lo sarò anch'io...
E' Un incubo... sono in trappola senza volerlo fino al 2014....

Non in linea

 

#4 26-11-2008 13:18:01

Nella_IM
Junior Member
Registrato: 30-05-2008
Messaggi: 141

Re: Eliminare firma Garante ..

... aspetta a sposarti, gia' che hai anche una giustificazione piu' che appropriata... per il bene comune!!!
....meglio rodarlo con la convivenza fidati, andate a vivere insieme senza essere formalmente conviventi quindi costituendo due nuclei familiari separati, al momento del cambio residenza l'impiegato comunale dovrebbe chiederlo, voi dichiarate di non avere legami affettivi e/o sentimentali) cosi' sei tutelata da eventuali segnalazioni negative in centrale rischi del tuo fidanzato per colpa o meno del suo ex socio, e' lui che si e' messo in societa' con qualcuno che tu stessa definisci poco affidabile, mica tu...

regola sempre valida e piu' che mai attuale: MAI fare da garante per qualcuno, e' brutto da dire ma e' cosi' sad


"Perche' denunciare il reddito dopo il bene che vi ha fatto?" M.M.

Non in linea

 

#5 26-11-2008 13:51:21

lillte
Advanced Member
Registrato: 26-10-2008
Messaggi: 1715

Re: Eliminare firma Garante ..

Dichiarare di non essere convivente può tutelarti per determinate cose, come consigliato da Nella, ma non ti tutela in altre
Ti cito la fonte di diritto

D.L. n. 1726 del 27.10.1918: è possibile ottenere la corresponsione della pensione di guerra, in presenza di specifici requisiti, per la vedova, la promessa sposa, la convivente more uxorio;
art. 6 L. n. 356 del 13.03.1958: è riconosciuta assistenza, per i figli naturali non riconosciuti dal padre caduto in guerra, quando questo e la madre abbiano convissuto "more uxorio", nel periodo del concepimento;
art. 2 D.p.r. n. 136 del 31.01.1958: considera famiglia anagrafica non solo quella fondata sul matrimonio e legata da rapporti di parentela, affinità, affiliazione ed adozione ma, ogni altro nucleo che si fonda su legami affettivi, caratterizzato dalla convivenza e dalla comunione di tutto o parte del reddito dei componenti per soddisfare le esigenze comuni, quindi anche la famiglia di fatto;
art. 1 L. n. 405/1975 (istitutiva dei consultori familiari): ricomprende tra gli aventi diritto alle prestazioni assistenziali anche le "coppie";
art. 30 L. n. 354/1975 (Riforma dell'ordinamento penitenziario): attribuisce un permesso al condannato, in caso di imminente pericolo di vita di un familiare, indicando anche il convivente;
art. 5 L. n. 194/1978 (interruzione di gravidanza): permette la partecipazione al procedimento di chi è indicato "padre del concepito", quindi anche in presenza di convivenza more uxorio;
art. 44 L. n. 184/1983: permette in alcuni casi, l'adozione a chi non è coniugato, concessione attribuita quindi, anche alla famiglia di fatto;
art. 17 L. n. 179/1992: permette la sostituzione, al socio assegnatario defunto del convivente, purché documenti lo stato di convivenza da almeno due anni dal decesso.
Il menage non fondato sul matrimonio come nasce così può cessare, diversamente per la famiglia legittima ove specifiche norme e leggi speciali regolamentano l'istituto della separazione e del divorzio.
Al momento dello scioglimento della convivenza possono sorgere problemi relativamente a:


abitazione familiare;
contratto di locazione;
acquisti compiuti durante la convivenza;
assegno di mantenimento;
elargizioni effettuate da uno dei conviventi a favore dell'altro;
rapporto di lavoro nell'impresa familiare;
assegnazione in tema di edilizia economica popolare;
diritti successori;
Altri effetti patrimoniali.


L'alternativa potrebbe essere:
-controllare il contratto di finanziamento.
Da lì si può evincere se il garante può recedere o meno e le modalità di recesso.
Può eventualmente il signor G cercare il garante sostitutivo. La sostituzione è subordinata all'accettazione da parte della banca


C'è sempre un limite!  sadsadsad
Troll Anche loro hanno un'anima?

Non in linea

 

#6 28-11-2008 04:27:43

Nella_IM
Junior Member
Registrato: 30-05-2008
Messaggi: 141

Re: Eliminare firma Garante ..

sara' difficile che il signor G abbia interesse a cercarsi un altro garante quando ne ha gia' uno che ha anche beni di proprieta' mentre lui e' nullatenente, peraltro il rapporto di garante e' incrociato, bisognerebbe anche che la banca del tuo fidanzato accettasse di rinunciare al signor G come garante del tuo fidanzato

Opinione personale: di questi tempi credo che sia piu' stringente cercare di non bruciarsi l'accesso al credito, almeno uno dei due e' meglio che sia "pulito" in centrale rischi, perche' di cose nella vita ne possono succedere tante e  sono piu' probabili di rimanere "vedova di guerra", di essere in pericolo di vita e avere il compagno in galera che pero' puo' venirti a vedere per l'ultima volta..  ribadisco ... opinione mia opinionabile big_smile

Io sono "pro liberta" (di entrambi) niente matrimonio ne' convivenza, meglio gestire ciascun per se' nel periodo in cui ci si vuole bene e si va daccordo che dover dividere anche una sola scatoletta di spilli quando si e' ai ferri corti ....che Dio me ne scampi!!!

Ultima modifica di Nella_IM (28-11-2008 04:32:10)


"Perche' denunciare il reddito dopo il bene che vi ha fatto?" M.M.

Non in linea

 

#7 29-11-2008 14:05:35

marco_RG
Advanced Member
Registrato: 20-06-2007
Messaggi: 677

Re: Eliminare firma Garante ..

L'unica cosa fattibile semmai è sostitutire il finanziamento facendo scomparire così il garante.


Studio A or ciancio
Servizi assicurativi, finanziari e creditizi

La salute, la dignità e la correttezza non si possono comprare.

Non in linea

 
Topic Simili Utente Data
fuffa 15 07 2008
Post simili
cenerentola 01 04 2008
lupokk2 07 05 2009
meskaljna 26 11 2008
Post simili
DANILO56 23 11 2006

Footer forum

Zonaprestiti.com