Clicky

Benvenuti sul nostro forum: condividi le tue esperienze!

#1 12-05-2008 07:19:48

mithos65
Members
Registrato: 12-05-2008
Messaggi: 2

Titolare finanziamento deceduto

Salve. ho bisogno di una serie di chiarimenti, spero mi possiate essere d’aiuto.
Mio padre titolare di un finanziamento (5000 euro) coperto da assicurazione è deceduto, ho telefonato alla società finanziatrice per chiedere come debbo comportarmi e mi hanno comunicato il nominativo dell’assicurazione a cui telefonare, chiedere la documentazione e sbrigare le pratiche per ottenere la copertura assicurativa. Mi chiedo: ma è compito mio svolgere questa funzione ? il finanziamento è stato stipulato ed accettato dalla società finanziatrice, assolutamente mai c’è stato un rapporto con la compagnia assicurativa, manco si sapeva qual era, quindi il legame finanziatore-assicurazione è una scelta loro, perché devo essere io a interessarmi di tutto ?
(vogliono cartelle cliniche, certificati di nascita, di morte, certificati medici)

Ho chiesto un parere ad un avvocato il quale mi ha riferito che io non dovrei fare assolutamente nulla, l’unico mio dovere sarebbe quello di inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno dove avvisare del decesso ed allegare il certificato di morte.

Qualcuno di voi ha avuto già esperienze simili ?

Secondo voi per legge è previsto che sia l’erede a terminare di pagare ?
Nel caso di non pagamento c’è il rischio di insolvenza ? e chi sarebbe l’insolvente dato che l’unico titolare era mio padre ?

Ho molta confusione in proposito.

grazie

Non in linea

 

#2 12-05-2008 12:12:33

Franco Firenze
Advanced Member
da: Toscana
Registrato: 25-01-2008
Messaggi: 1213

Re: Titolare finanziamento deceduto

Intanto porgo le mie condoglianze

Poi dovresti leggere nel contratto, in questo caso comunque hai l'obbligo di comunicare alla società assicuratrice il decesso e fornire gli eventuali incartamenti che ne accertano il decesso di solito il certificato di morte è più che sufficente.

Da quanto capisco dovrebbe essere un prestito personale tramite RID o bollettini postali e senza garanti.

No nessun erede dovrebbe pagare a meno che sia venute meno le condizioni espresse nel contratto, in tal caso l'importante è che non risultiate che voi ne abbiate beneficiato in qualche modo del prestito, si potrebbero appellare a questo, anche se poi non possono fare niente.

Guardare se nel contratto ci sono delle clausole che ne facciano cadere la copertura assicurativa tipo alcune tipologie di decesso e se rientra nelle casistiche.

Se la copertura era totale non dovreste pagare niente, magari l'assicurazione ci prova a chiedere ma una lettera da un avvocato chiuderà la questione.

Facci sapere

Ultima modifica di Franco Firenze (12-05-2008 12:17:23)


Solo dopo una attenta visione, avremo la certezza di fare la cosa giusta.

Franco Nocentini

Non in linea

 

#3 12-05-2008 12:36:43

mithos65
Members
Registrato: 12-05-2008
Messaggi: 2

Re: Titolare finanziamento deceduto

Grazie Franco per la tua risposta.

Sì il finanziamento prevede un pagamento tramite bollettini postali senza garanti, mio padre era pensionato, questo è bastato per stipulare il contratto, nel quale è prevista un'assicurazione obbligatoria che copre sia la malattia che il decesso (purchè rientri in certe casistiche, tipo non dev'essere suicidio o causa guerra).

Anche se mi rimane questo dubbio: supponiamo che il finanziamento non avesse una copertura assicurativa c'è una legge che obbliga gli eredi a pagare ? secondo me no (e secondo il legale che ho consultato nemmeno). Se la finanziaria ha accettato di elargire il debito significa che ha accettato tutte le condizioni, e nel contratto non c'è nessuna firma di nessun garante o erede.

Il problema è che mi è impossibile contattare sta benedetta compagnia assicurativa (mi verrebbe da fare il nome per mettervi in guardia), non rispondono nè al telefono, nè alle email, nè al fax, per questo ho chiesto un consiglio veloce ad un legale (ma ora ci andrò in maniera seria) che mi ha spiegato che casi come questi sono all'ordine del giorno e che le società finanziare tendono a cercare di scoraggiare coloro che si interessano, obbligandoli a mille traversie con le compagnie assicurative sperando ci sia una resa e si riprenda a pagare.
Quindi usare il metodo scritto (raccomandata con ricevuta di ritorno) l'unico che ha valenza legale.

Inoltre MAI PAGARE (ricordatevelo) i bollettini dopo il decesso perchè potrebbe intendersi un "tacito assenso" e quindi poi potrebbero rivalersi sugli eredi.

Che mondo di furbi...sempre stare all'erta, sempre.

Appena ho notizie nuove vi farò sapere.

grazie ancora, ciao

Non in linea

 

#4 12-05-2008 14:23:25

Franco Firenze
Advanced Member
da: Toscana
Registrato: 25-01-2008
Messaggi: 1213

Re: Titolare finanziamento deceduto

Allora stai tranquillo che non dovete pagare niente, poichè il finanziamento era strettamente personale, con copertura assicurativa in caso di decesso.

Fai questo invia solo il certificato di decesso.


Solo dopo una attenta visione, avremo la certezza di fare la cosa giusta.

Franco Nocentini

Non in linea

 

#5 12-05-2008 16:58:59

marco_RG
Advanced Member
Registrato: 20-06-2007
Messaggi: 677

Re: Titolare finanziamento deceduto

Allora...mi spiace per l'evento che ti ha colpito e ti porgo le mie condoglianze.
Andando al nocciolo, ti dico subito che la questione assicurativa devi vederla tu ... in quanto nè la finanziaria nè la compagnia di assicurazione è a conoscenza dello stato in vita del cliente, devi quindi essere tu a "denunciare un sinistro" e provvedere all'apertura del sinistro.

In ogni caso fai una bella lettera alla direzione generale della compagnia e una per conoscenza alla società finanziaria, accompagna la missiva con copia del certificato di morte e copia del contratto del finanziamento.
Spedisci tutto tramite raccomandata con ricevuta di ritorno... avrai così la possibilità di dimostrare cosa, come e quando hai comunicato quanto dovuto.

Per il resto...essendoci nel finanziamento la copertura rischio morte tu sei sollevato da oneri legati alle rate residue, ma chiedi comunque di essere informato e di ricevere una volta estinto il debito da parte dell'assicurazione alla finanziaria una comunicazione che specifichi che null'altro è dovuto.


Resto a disposizione... (p.s. se il legale ti chiede soldi e/o troppi soldi per l'invio della comunicazione... contattami in privato e te la preparo io gratuitamente la missiva)


Studio A or ciancio
Servizi assicurativi, finanziari e creditizi

La salute, la dignità e la correttezza non si possono comprare.

Non in linea

 

#6 30-03-2010 08:14:08

esmeralda17
Member
Registrato: 03-06-2009
Messaggi: 83

Re: Titolare finanziamento deceduto

Buon giorno a tutti,
secondo voi il suicidio non rientra nelle assicurazioni per decesso?
Nel senso gli eredi devono continuare a pagare?
Grazie

Non in linea

 

#7 30-03-2010 09:09:45

visionario
Esperto
Registrato: 20-11-2009
Messaggi: 1245

Re: Titolare finanziamento deceduto

esmeralda17 ha scritto:

Buon giorno a tutti,
secondo voi il suicidio non rientra nelle assicurazioni per decesso?
Nel senso gli eredi devono continuare a pagare?
Grazie

Dipende.
Solitamente non rientra ma qualche compagnia lo prevede.
Le condizioni contrattuali ceh regolano il rapporto assicurativo riportano nell'articolo ceh tratta le ESCLUSIONI tutte le tipologie di sinistro che non sono rimborsabili.
Se non hai piu' il CGA (fascicolo informativo della copertura assicurativa), lo puoi richiedere in copia.


Dio del Credito

Non in linea

 

#8 30-03-2010 09:10:18

gioiellina
Esperto
da: VT
Registrato: 07-09-2008
Messaggi: 801

Re: Titolare finanziamento deceduto

dipende da assicurazione ad assicurazione.. ti porto ad esempio un passo della nota informativa relativa a una delle compagnie da noi utilizzate:

Esclusioni e limitazioni della garanzia

La garanzia non opera in caso di decesso dell’Assicurato causato da:
- dolo del Contraente, dell’Assicurato o dei Beneficiari;
- partecipazione attiva dell’Assicurato a delitti dolosi;
- partecipazione attiva dell’Assicurato a fatti di guerra, salvo che non derivi da obblighi
verso lo Stato Italiano: in questo caso la garanzia può essere prestata, su richiesta
dell’Aderente/Assicurato, alle condizioni stabilite dal competente Ministero;
- suicidio dell’Assicurato nei primi 12 mesi a partire dalla data di effetto della garanzia;
- incidente di volo, se l’Assicurato viaggia a bordo di aeromobile non autorizzato al volo o
con pilota non titolare di brevetto idoneo.

qui ad esempio il suicidio viene coperto solo se accade dopo i primi 12 mesi dalla data di decorrenza della polizza (non del contratto) badate bene.
Queste informazioni le trovate comunque all'interno della nota informativa rilasciata al momento della sottoscrizione del contratto.


wink Sempre al tuo servizio

Non in linea

 

#9 30-03-2010 10:50:35

esmeralda17
Member
Registrato: 03-06-2009
Messaggi: 83

Re: Titolare finanziamento deceduto

Ciao gioiellina, quindi bisogna continuare a pagare il debito? Si tratta di un c/c intestato alla mia parente deceduta e a mia madre, quest'ultima deve continuare a pagare?
Grazie

Non in linea

 

#10 30-03-2010 11:24:18

visionario
Esperto
Registrato: 20-11-2009
Messaggi: 1245

Re: Titolare finanziamento deceduto

conto corrente regolarmente affidato? i cc di solito hanno l'assicurazione ma in questo caso copre la quota del decuius...e poi non è corretto dire ceh il debito era della parente perche se il rapporto è cointestato il debito è di entrambi, senza distinzione della quota (non c è il 50% a testa ma il 100% di chi paga).
non ho capito cosa vuol dire "continuare a pagare su un conto corrente".... c era un fido a scalare? un piano di rientro informale scritto su una carta di formaggio? non è che sul conto arrivano solo le rate esi tratta di un prestito personale magari?
un po nebulosa la cosa....


Dio del Credito

Non in linea

 

#11 30-03-2010 12:14:19

esmeralda17
Member
Registrato: 03-06-2009
Messaggi: 83

Re: Titolare finanziamento deceduto

Ciao visionario,
si tratta di un prestito personale, sul c/c prelevano le rate.
Controllando su internet mi sembra di aver capito che l'assicurazione non estingue il prestito se trattasi di suicidio, il nostro caso.
Oltre al danno anche la beffa, quindi non si può fare nulla? Mia madre non può sostenere le rate del prestito considerato che prende solo una pensione sociale.
E' proprietaria di immobile dove abita, può essere soggetta a pignoramento?
Grazie

Non in linea

 

#12 30-03-2010 12:19:54

visionario
Esperto
Registrato: 20-11-2009
Messaggi: 1245

Re: Titolare finanziamento deceduto

domandina: ma è solo il ocnto corrente cointestato o anche il prestito personale???
perché se è solo il conto corrente, lo fate andare a debito di quanche euro e poi dite alla banca di chiuderlo "di iniziativa " (termine tecnico) e quindi addio pagamento delle rate.....
per quanto riguarda il prestito invece, voi dovrete farvi carico del debito solo se siete eredi legittimi del defunto e se c è una eredità da incassare e quindi accettandola si accettano anche i debiti in corso.
premesso ceh non siete tenuti a sapere se il decuius aveva o meno debiti, spetterà alla società di recupero risalire a chi ha accettato uan eventuale eredità...che pero' mi sembra di capire che non c è.
riassument: se solo il cc è contestato e non il prestito niente problemi. basta chiudere il conto.
se anche il prestito è cointestato (o tua mamma ha fatto da garante) allora il debito passa a tua mamma e quindi anche le eventuali azioni di recupero, tra cui una azione giudiziale sull'immobile o sulla parte di immobilie intestata a tua mamma.
palla al centro


Dio del Credito

Non in linea

 

#13 30-03-2010 12:51:21

esmeralda17
Member
Registrato: 03-06-2009
Messaggi: 83

Re: Titolare finanziamento deceduto

Ciao visionario,
il c/c è intestato alla deceduta, mia madre ha solo la delega sul c/c, il prestito è stato richiesto a nome della deceduta ed era lei che ha firmato tutte le carte alla banca.
Io e mia madre siamo le eredi, perchè la deceduta (cioè mia sorella) non era coniugata nè aveva figli, ma non aveva neanche immobili, nè altri beni, ma solo la pensione da lavoro.
Grazie

Non in linea

 

#14 30-03-2010 12:53:37

Massimino
Senior Member
Registrato: 27-01-2010
Messaggi: 311

Re: Titolare finanziamento deceduto

visionario ha scritto:

esmeralda17 ha scritto:

Buon giorno a tutti,
secondo voi il suicidio non rientra nelle assicurazioni per decesso?
Nel senso gli eredi devono continuare a pagare?
Grazie

Dipende.
Solitamente non rientra ma qualche compagnia lo prevede.
Le condizioni contrattuali ceh regolano il rapporto assicurativo riportano nell'articolo ceh tratta le ESCLUSIONI tutte le tipologie di sinistro che non sono rimborsabili.
Se non hai piu' il CGA (fascicolo informativo della copertura assicurativa), lo puoi richiedere in copia.

Avevo scritto una stupidaggine...cancello tutto dopo aver letto la crono. big_smile

Ultima modifica di Massimino (30-03-2010 12:54:23)


"Non vi è nulla di più distruttivo per il rispetto del governo e delle leggi che l'emanar leggi che non è possibile far rispettare."

Non in linea

 

#15 30-03-2010 13:02:57

esmeralda17
Member
Registrato: 03-06-2009
Messaggi: 83

Re: Titolare finanziamento deceduto

Quindi? Dobbiamo continuare a pagare le rate?
Grazie

Non in linea

 

#16 30-03-2010 13:07:06

Massimino
Senior Member
Registrato: 27-01-2010
Messaggi: 311

Re: Titolare finanziamento deceduto

non mi metto a leggere tutto: se il prestito era coperto da polizza si estingue, se il prestito era cointestato paga il cointestatario, se l'erdità è zero rinuncia all'eredità, se l'eredità è tanta il prestito lo devi estinguere..


"Non vi è nulla di più distruttivo per il rispetto del governo e delle leggi che l'emanar leggi che non è possibile far rispettare."

Non in linea

 

#17 30-03-2010 13:11:06

esmeralda17
Member
Registrato: 03-06-2009
Messaggi: 83

Re: Titolare finanziamento deceduto

Ma se rinunciamo all'eredità (davanti ad un notaio immagino) cosa succede ai debiti di mia sorella?

Non in linea

 

#18 30-03-2010 13:23:37

Massimino
Senior Member
Registrato: 27-01-2010
Messaggi: 311

Re: Titolare finanziamento deceduto

i debiti di tua sorella? chiarisci


"Non vi è nulla di più distruttivo per il rispetto del governo e delle leggi che l'emanar leggi che non è possibile far rispettare."

Non in linea

 

#19 30-03-2010 14:13:02

esmeralda17
Member
Registrato: 03-06-2009
Messaggi: 83

Re: Titolare finanziamento deceduto

Il debito che ho postato fino ad ora, intendo, noi in qualità di eredi, mia madre ed io, ereditiamo anche i debiti di questo finanziamento, qualora l'assicurazione non copra il suicidio, possiamo presentare la rinuncia di eredità?
Grazie

Non in linea

 

#20 30-03-2010 14:28:14

gioiellina
Esperto
da: VT
Registrato: 07-09-2008
Messaggi: 801

Re: Titolare finanziamento deceduto

in fatto di eredità non sono competente, secondo me dovresti rivolgerti a un legale, comunque richiedete copia della polizza, lì c'è scirtto quali sono le garanzie prestate... se non avete almeno questa certezza di base è inutile farsi domande wink


wink Sempre al tuo servizio

Non in linea

 

#21 30-03-2010 14:38:10

visionario
Esperto
Registrato: 20-11-2009
Messaggi: 1245

Re: Titolare finanziamento deceduto

1) non mettere piu soldi sul conto corrente
2) se sei sicura che tua mamma non ha fatto da garante o qualche altro parente, fai annullarela delega (operaizone che non serve perche il delegato fa solo operazioni sul conto, mica risponde se ci sono o non ci sono soldi)
3) se il debito non è con la banca in cui c è il conto le operazioni di zui sopra si fanno tranquillamente senza ceh l impiegato rompale scatole (di piu non puo fare)
se il devbito è con una finanziaria (fatti i dovuti controlli), avvisa il direttore che tua sorella è morta e che sganci il modello RID e tanti saluti.
mi dispiace per tua sorella...pensa vo che fosse tua zia il decuius...
NB: non avrai alcun problema (non c è nemmeno da andare dal notaio se tu sorella non ha nulla) ma prima accertati ceh il debito fosse intestato solo a lei perche in caso contrario, indirettamente, arrechi dei danni ad un eventuale garante che magari nemmeno sapeva di esserlo (appunto tua madre)
il tutto ruota attorno al soggetto che ha finanziato (banca o finaniaria terza)
scoperto questo poi si risolve in un baleno.
ti consiglio di prenderti un giorno per indagare e poi ritornare per darci piu informazioni ma secondo me sei in una botte di ferro...perdita della sorrella a parte naturalmente.....


Dio del Credito

Non in linea

 

#22 30-03-2010 14:42:23

esmeralda17
Member
Registrato: 03-06-2009
Messaggi: 83

Re: Titolare finanziamento deceduto

Grazie visionario, sei molto gentile, non puoi capire cosa stiamo passando il dolore ci sta consumando, e pensare a queste cose "pratiche" è davvero pesante.
Controllerò meglio la pratica di finanziamento se mia madre riesce a trovarla, puoi capire come sta in questo momento.
Il finanziamento ci è stato fatto dalla banca dove mia sorella aveva il conto, per il resto mi accerto meglio e vi farò sapere.
Grazie ancora.

Non in linea

 

#23 30-03-2010 14:51:58

visionario
Esperto
Registrato: 20-11-2009
Messaggi: 1245

Re: Titolare finanziamento deceduto

purtroppo ora si deve guardare solo avanti.
detto questo: il finanziamento è della stess abanca quindi togliere la delega è segnale di "non voglio piu pagare".
1) se avete altri conti inquella banca, cambiate banca cosi non vi rompono le palle (cambiate prima banca di fare qualsiasi altra azione)
2) guarda bene la richeista di finanziamento e anche le altre cartine perche potrebbe darsi ceh a tua mamma abbiano fatto firmare una fidejissione specifica laterale e tu neanche averne una copia. chiedi alla banca tutta la documentiazione !!! a mio avviso se hanno fatto mettere la delega sul conto a tua mamma, (nonsono collegate pero' di solito si fa) da qualche parte c è anche una fidesiussione specifica e quindi tua mamma è collegabile.
3) se ci fosse, vediamo dopo come sbroglaire la matassa ma intanto indaga e fatti dare tutte le carte.
La fidejussione dovresti averla ricevuta tramite raccomandata ed ogni anno una lettera di avviso  con l'importo garantito.....guarda bene tra le carte di tua mamma a casa......

a presto
m.


Dio del Credito

Non in linea

 

#24 31-03-2010 07:14:10

esmeralda17
Member
Registrato: 03-06-2009
Messaggi: 83

Re: Titolare finanziamento deceduto

Ciao visionario,
mi sono informata meglio e ho trovato il contratto di finanziamento, rettifico tutto quello che ho scritto, ma non sapevo bene la situazione anche perchè abito lontano da mia madre.
Mia madre è cointestataria del c/c con mia sorella defunta, il debito è stato firmato da entrambe sul contratto.
La polizza esclude la copertura per casi di suicidio avvenuto entro i due anni dalla stipula del contratto.
Ora il contratto è stato stipulato nel novembre 2007, poi però nel 2009 mia madre ha chiesto un rinnovo del prestito perchè mia sorella aveva bisogno di molte cure.
La banca ha fatto il conteggio estinguendo il precedente prestito e conteggiando un nuovo con importo maggiorato.
Ora la decorrenza è del 2007 o del 2009?
Grazie

Non in linea

 

#25 31-03-2010 12:01:09

esmeralda17
Member
Registrato: 03-06-2009
Messaggi: 83

Re: Titolare finanziamento deceduto

Buon giorno,
ho contattato l'assicurazione e mi hanno detto che non è possibile l'estinzione del debito da parte dell'assicuratore, quindi hanno riferito che contatteranno la banca per trovare un accordo???
Mi faranno sapere con comunicazione scritta tra 5 gg.
Cosa devo pensare?
E soprattutto ho anch'io un conto in quella banca, dove transita il mio stipendio, posso bloccarmerlo e recuperare la cifra del debito, per me sarebbe davvero un problema considerato che ho un mutuo.
Grazie

Non in linea

 
Topic Simili Utente Data
mithos65 12 05 2008
nutrio 11 04 2008
lillte 24 06 2009
giogio 22 11 2009
RosaAurel 22 03 2008

Footer forum

Zonaprestiti.com

Note Legali - Privacy - Cookie Policy