Cos’è Ismea: panoramica sull’offerta aziende, giovani e start up

All’interno dei numerosi compiti riservati all’Ismea (rilevazione e monitoraggio dei prezzi, gestione e assistenza per l’autoimprenditorialità dei giovani e non, assistenza per l’acquisto di terreni da asta nel caso di assegnatari inadempienti, ecc) una sezione abbastanza ricca è riservata ai servizi finanziari sia di tipo diretto che indiretto, per i quali un ruolo di primo piano è coperto dalla consulenza. Ciò che accomuna ogni sfera di competenza è l’ambito di azione, che rientra esclusivamente in quello agricolo (vedi anche Finanziamenti per acquistare terreni agricoli ).

Servizi finanziari e assicurativi

Il tipo di “intervento” dipende ovviamente sia dal tipo di destinatari, che da quello di azione (ad esempio primo insediamento, subentro, ecc), ma ci sono degli elementi comuni, come:

  • la garanzia diretta: Ismea si propone come garanzia, atta a coprire il 70% del finanziamento richiesto da un agricoltore (che sale all’80% nel caso dei giovani), entro 1 milione di euro se si tratta di una piccola impresa, e fino a 2 milioni di euro se si tratta di una impresa invece di medie dimensioni. Le garanzie dirette possono essere rappresentate da Fideiussioni, controgaranzia e cogaranzia, o la garanzia di portafoglio. In tutti i casi il finanziamento deve essere richiesto alle banche;
  • l’impiego di fondi di investimento “nel capitale di rischio” sia in modo diretto (ovvero con investimenti in partecipazioni) che in modo indiretto usando i fondi di investimento;
  • il Fondo di credito, con il quale si ha l’erogazione di finanziamenti, che hanno condizioni agevolate, negoziate con le banche convenzionate. Come vincoli c’è la necessità di avere una percentuale, non inferiore al 50% del finanziamento con una o più banche, per poi poter accedere a quelli agevolati previsti dal fondo;
  • il sostegno delle start up tramite l’accesso a Finanziamenti a tasso zero riservati ai soggetti che abbiano i requisiti riportati nel bando di assegnazione (generalmente si tratta di giovani, ma bisogna informarsi di anno in anno, per conoscere nello specifico le indicazioni, i termini, le condizioni necessarie, ecc).

Conclusioni

L’Ismea negli ultimi tempi ha subito una serie di modifiche dal punto di vista organizzativo, ma sul piano sostanziale le novità non ci sono state. Rimane inoltre la sede legale e amministrativa in via Liegi a Roma, con possibilità di richiesta di informazioni partendo dal centralino 06. 85568200.

Guida

Acquisto attività

Agevolazioni

Associazioni

Prestiti specifici per attività