Prestito 9000 euro: quali sono i finanziamenti più vantaggiosi per te?

Il target di prestito di 10 mila euro rappresenta una cifra ampiamente richiesta sia per i finanziamenti personali che per quelli finalizzati. A maggior ragione, quando si ha il bisogno di richiedere una somma più bassa, come un prestito 9000 euro, si ha la certezza di poter contare su offerta vasta. Tuttavia un’ampia scelta non implica necessariamente che si giungerà ad individuare l’offerta più conveniente in base alle proprie necessità in modo più semplice.

Come rendere più facile la ricerca?

Prima di vedere qualche sistema per rendere più snella e facile la fase di ricerca, bisogna dare un significato alla condizione di “prestito vantaggioso”. Per alcuni infatti si tratterà di finanziamenti da ottenere in tempi molto rapidi, vista l’urgenza con cui devono rispondere a una necessità di maggiore liquidità, mentre per altri il termine vantaggioso dovrà essere rigorosamente riferito al punto di vista economico. Per altri ancora invece potrebbe avere maggior valore la possibilità di contare su un finanziamento più facile da gestire, che ad esempio permetta di rivedere la rata o cambiare la durata.

Naturalmente il fatto che abbia più importanza la rapidità rispetto al vantaggio economico (o viceversa) finisce con il condizionare il tipo di canale che bisogna seguire per la ricerca. Anche l’uso dei comparatori online solo in parte riesce a sopperire a questo tipo di necessità soprattutto nel caso dei portali che spingono a fare una ricerca mirata che solo successivamente si può modificare. Il vantaggio che possono offrire i comparatori è quindi da ricercare nelle condizioni dedicate che possono essere negoziate tra la società che gestisce un comparatore (che assolve anche la funzione di mediatore), e la banca o la finanziaria che accetta di proporre un’offerta specifica.

Sicuramente una ricognizione online semplifica almeno una parte dell’iter di ricerca, ma bisogna avere le idee chiare per poter sapere come poi fare la selezione così da rispondere al meglio alla condizione che effettivamente si sta cercando.

Come valutare la convenienza?

Non ci si può esimere dal fare un confronto tra i tassi Taeg applicati da diversi finanziamenti. A riguardo può essere interessante prendere in esame, per un prestito da 9000 euro, tre proposte che provengono dalla stessa banca, ma attraverso canali differenti. In particolare la banca di riferimento è Findomestic, che in virtù di una lunga militanza nell’erogazione dei prestiti online e in seguito all’ingresso nel gruppo Bnp Paribas (al quale appartiene anche la Bnl), oggi è uno degli Istituti di credito più presenti nell’erogazione di prestiti personali ed anche finalizzati.

Tutte le proposte si riferiscono quindi ad un finanziamento da 9000 euro e una durata di 60 rate. In particolare analizziamo il tasso Taeg a seconda che ci si rivolga direttamente a Findomestic, tramite il prestito 1 click con Hello!Bank, oppure attraverso l’intercessione di un comparatore online molto noto. Specifichiamo che si tratta di una situazione riportata a titolo di puro esempio. Infatti nel corso del tempo i tassi subiscono delle variazioni sia per effetto del mercato che per le scelte operate dall’ufficio preposto alle definizione delle strategie sui finanziamenti. Nel particolare i dati riportati sono stati rilevati il 30-08-2017.

Simulazione direttamente con Findomestic

Usando il simulatore diretto del sito Findomestic, e selezionando l’importo di 9000 euro e la durata di 60 mensilità i dati che si ottengono sono:

  • rata di 180,20 euro;
  • Tan fisso 7,46%;
  • Taeg 7,72%.

Data rilevazione dati: 30/08/2017 – Fonte: sito Findomestic.

Simulazione tramite il finanziamento 1 Click di Hello Bank

Se si fa il calcolo tramite il tool di Hello Bank alle stesse condizioni dell’esempio precedente si arriva invece alle seguenti condizioni:

  • rata di 179,80 euro;
  • Tan fisso 7,35%;
  • Taeg 7,76%.

Facendo il confronto non si può non notare che la rata rimane leggermente più bassa, anche se il Taeg è complessivamente più elevato. La motivazione è dovuta al fatto che il tasso fisso di partenza Tan è più basso e che il Taeg sale a causa di spese accessorie collegate al finanziamento. Proprio per questo se si ipotizza di rimborsare il finanziamento prima della scadenza ‘naturale’ si dovrebbe optare per una soluzione che prevede costi di istruttoria o gestione praticamente nulle.

Data rilevazione 30-08-2017 – Fonte: sito HelloBank.

Simulazione tramite un comparatore

Tramite il comparatore Facile.it settando gli stessi dati usati negli altri due casi, ovvero 9000 euro e 60 rate, con Findomestic si ottiene una rata di 180,10 euro al mese, per un Taeg di 7,71% e un tasso fisso Tan 7,45%. Può sorprendere il fatto che rispetto all’erogazione diretta da parte della stessa Findomestic questa ‘via’ potrebbe risultare comunque più vantaggiosa economicamente.

Data rilevazione 30-08-2017 – Fonte: sito Facile.it

Quale conviene di più?

In un’ipotetica graduatoria la proposta di Hello Bank (con i dati raccolti in data 30-08-2017) potrebbe essere quella che offre la rata con un importo inferiore. Quindi non sempre andare direttamente alla fonte garantisce l’offerta più vantaggiosa. Non solo, quando possibile, è consigliabile sfruttare le promozioni o le convenzioni che, soprattutto sul web, si possono frequentemente incontrare a patto di saper cercare e di tenersi il più possibile informati.

Migliori Finanziamenti