Prestiti personali online con Conto Arancio: condizioni e costi

Il prestito di Ing Direct fa parte dei finanziamenti di tipo “personale” in quanto non deve essere data alcuna motivazione per il suo impiego. Si tratta di un’offerta che è in linea con la media del mercato, considerato che l’ente erogatore è Agos Ducato, e che in questo caso Ing Direct funge da intermediario.

In ogni caso le condizioni sono leggermente differenti rispetto a quelle proposte dalla stessa finanziaria ai suoi clienti diretti. Per poter richiedere il prestito bisogna essere o diventare prima correntisti di Ing Direct. La richiesta del prestito può essere fatta online (nell’area clienti) oppure tramite il servizio clienti od ancora, se si preferisce, rivolgendosi alle filiali di Ing Direct.

Condizioni e caratteristiche

La somma minima che può essere richiesta è di 3 mila euro, mentre quella massima è pari a 30 mila euro. Invece come durata del piano di rimborso si può scegliere all’interno dell’intervallo compreso tra 12 e 84 mensilità.

Si tratta di un prestito di tipo flessibile, in quanto offre una discreta libertà nella gestione attraverso alcune opzioni comprese nel contratto (il cui esercizio è gratuito). Queste ultime permettono a coloro che sono in regola con i rimborsi, di poter eventualmente saltare le rate (fino a un massimo di 3 volte, posticipandone il pagamento al termine del piano di ammortamento) o di rimodulare l’importo delle rate da rimborsare, cambiando eventualmente anche la durata del piano di ammortamento scelto in precedenza.

Costi di gestione e penali di estinzione

Non sono previsti costi di gestione della pratica e nemmeno costi di istruttoria. Il livello dei tassi applicati varia ovviamente in funzione della durata scelta e dell’importo finanziato. Sono previste invece le penali di estinzione anticipata, che variano a seconda che la durata residua del contratto sia superiore o inferiore ad un anno.

Per la precisione nel caso di durata residua superiore ad un anno la penale di estinzione è pari all’1% del capitale da rimborsare, invece per durate pari o inferiori ad un anno la penale sarà pari allo 0,50% del capitale residuo.

Esempio prestito di 10.000 euro

Per comprendere la reale convenienza di un prestito personale Ing Direct consideriamo un finanziamento online di 10.000 euro rimborsabili in 84 mesi. Alle attuali condizioni, ovvero con un TAN poco inferiore al 10% e un TAEG poco superiore a tale valore, la rata da sostenere sarà all’incirca di 160 euro. Questo comporta che a fronte di un capitale richiesto pari a 10.000 euro, il capitale dovuto a scadenza sarà inferiore ai 14.000 euro.

Considerando i tassi applicati, la possibilità di saltare per ben 3 volte la rata e la possibilità offerta al cliente di rimodulare l’importo della stessa, consideriamo conveniente l’offerta prestiti Ing Direct.

Altri prodotti Ing Direct

Altri Prestiti Banche o finanziarie