Cerchi un finanziamento per la tua società? Scopri tutte le agevolazioni regionali, statali e comunitarie

Le società, sia costituite per mezzo di piccole srl o grandi spa, possono accedere sia alle forme di finanziamento di tipo statale o comunitario, che quelle di tipo privato. In entrambi i casi si potranno trovare due forme principali di finanziamento: per iniziare una nuova attività, o per poterla ampliare (o ammodernare) soprattutto dal punto di vista tecnologico. In più, attraverso l’accesso del credito da parte delle banche si possono ottenere finanziamenti anche per affrontare i momentanei fabbisogni di liquidità.

Prestiti statali o comunitari

I finanziamenti comunitari possono essere erogati sia in modo diretto, che in modo indiretto, ovvero stanziando fondi che possono essere poi erogati tramite regioni o comuni.

In ogni caso l’accesso richiede due requisiti fondamentali: il possesso di un progetto con i requisiti minimi richiesti, e la partecipazione ad un bando.

I finanziamenti statali generalmente vengono erogati attraverso le amministrazioni locali (soprattutto regionali), oppure tramite lo stanziamento di fondi di garanzia che rendono l’accesso al sistema bancario da parte delle società più agevole.

Prestiti nazionali a tasso agevolato sono inoltre previsti per sovvenzionare le società sportive dilettantistiche: in tal caso bisognerà rivolgersi principalmente all’ente regionale per ottenere informazioni dettagliati sul ventaglio di prestiti, alcuni dei quali anche a fondo perduto, disponibili.

Prestiti da banche

Esistono prestiti finalizzati all’acquisto di materiali, a opere di ristrutturazione, installazione di impianti destinati alla riqualificazione energetica, ma anche destinati alla fase di start up o per aiutare la gestione della cassa, garantendo la liquidità necessaria durante il normale svolgimento dell’attività.

Le banche possono erogare finanziamenti agevolati grazie a convenzioni, oppure finanziamenti con tassi concorrenziali.

Esempi di finanziamento

  • Unicredit è tra le banche più attive per la proposta di prestiti alle società: si va dal finanziamento Nuove Imprese Start up (massimo 100 mila euro) fino a Celecredit nato per fornire la liquidità in tempi brevissimi e fino a 50 mila euro. Poi c’è una buona scelta sui finanziamenti di tipo specifico;
  • BNL con il prestito Revolution Imprese, offre una somma fino a 100 mila euro, rimborsabile fino a 120 rate e con tasso fisso. Si tratta di uno dei finanziamenti con piano di ammortamento tra i più lunghi nel settore;
  • non è una banca ma un mediatore creditizio, Fidimprese, che offre leasing e finanziamenti esclusivamente dedicati proprio al mondo dell’imprenditoria. Non è prevista un’offerta di tipo standard in quanto si punta sulla personalizzazione delle offerte in base alle caratteristiche e esigenze delle varie società.

Guida

Acquisto attività

Agevolazioni

Associazioni

Prestiti specifici per attività