Finanziamento SpecialCash Postepay di Poste italiane: conviene davvero?

Una soluzione di finanziamento adatta anche a coloro che non hanno un conto corrente e nemmeno una busta paga semplice da ottenere e da rimborsare? Si tratta del finanziamento Specialcash di Poste Italiane, che viene erogato tramite la collaborazione di Compass.

Si tratta infatti di un tipo di finanziamento che richiede pochissimi requisiti, tra i quali il principale è l’essere titolari di una carta ricaricabile Postepay o MyPostepay. La richiesta di questo finanziamento può essere effettuata anche da stranieri che abbiano un regolare permesso di soggiorno.

Caratteristiche del finanziamento: l’uso delle diverse “taglie”

Il finanziamento Specialcash può essere richiesto in tre taglie o importi: da 750 euro, 1000 euro o 1500 euro. In funzione dell’importo richiesto viene definita la durata del piano di rimborso, a sua volta prefissato in: 15 mesi (solo per l’importo da 750 euro), 20 mesi (solo per l’importo da 1000 euro) oppure 24 mesi (solo per l’importo da 1500 euro).

Indubbiamente se da una parte manca flessibilità e possibilità di personalizzazione del finanziamento, dall’altra parte si conosce in modo chiaro, senza la necessità di effettuare dei preventivi, le somme ottenibili, la durata del piano di rimborso e le corrispondenti rate da rimborsare (rimborso che verrà effettuato sempre tramite le postepay).

Infatti ciascuna rata sarà composta da una quota del capitale da restituire (fissa) e una quota di interessi (anch’essa fissa). La quota degli interessi sarà pari a 4,5 euro per la taglia da 750 euro, 6 euro per quella da 1000 euro e 9 euro per quella da 1500 euro.

Vantaggi e svantaggi legati alla Specialcash

L’importo del finanziamento richiesto ed erogato viene accreditato sulla postepay, così come il pagamento delle rate verrà addebitato sempre sulla stessa postepay. Questo rende il finanziamento abbastanza semplice da ottenere, specialmente da parte di coloro che non hanno grandi garanzie, ma hanno bisogno di piccoli importi da restituire con rate fisse in un orizzonte temporale breve/medio.

Il principale svantaggio sta nel tasso di interesse, dato che Specialcash presenta interessi mediamente più alti rispetto a quelli degli altri prestiti personali, nonostante il sistema delle quote di commissioni fisse mensili di importo modesto potrebbe far pensare il contrario.