Galaxy S8 a rate: qual è la migliore offerta del 2017?

I device di pregio come S8 Samsung, considerato anche il costo, sono i prodotti che meglio si prestano all’acquisto a rate. Oltre al classico finanziamento (che può essere richiesto in un negozio come ad esempio Mediaworld, Unieuro, ecc grazie a finanziarie come Findomestic o Agos), la formula più semplice rimane quella della sottoscrizione di un’offerta con i principali provider. Non a caso Tim, Vodafone, Wind e Tre prevedono tutti la possibilità di ottenere lo smartphone di punta della Samsung pagando delle rate mensili fino a 4 anni.

In alcune proposte il pagamento della rata del device è addirittura pari a zero, perché compresa nel canone mensile pagato per i minuti di navigazione e di telefonate; in altri casi va aggiunta al costo del piano mensile (canone più rata di comodato per il device). Le varie offerte presentano condizioni differenti a seconda del tipo di tariffa mensile scelta anche per l’eventualità del costo di anticipo da corrispondere e del prezzo di riscatto.

Vediamo ora le differenti proposte dei principali provider, tenendo presente che le tariffe possono subire modifiche dovute a cambi di promozione o a ‘riadattamenti’ delle tariffe già in corso. A grandi linee però i costi applicati alle rate dello smartphone rimangono abbastanza simili nel corso del tempo. I seguenti esempi sono stati rilevati dai siti ufficiali degli operatori TIm, Wind, Vodafone e Tre il 25/08/2017.

Tim

Con Tim è possibile pagare S8 a rate con un costo di 14,90 euro ogni 4 settimane, che vanno aggiunti al costo dell’abbonamento sottoscritto. Nell’offerta è compreso anche il traffico dati di 60 giga da consumare entro 30 giorni (in regalo anche la sim-plus da 128 Kbyte). Scegliendo l’acquisto a rate si pagherà un prezzo totale di 719 euro circa, scontato di oltre 100 euro rispetto all’acquisto in una sola soluzione. La consegna e gli interessi sono pari a zero.

Chi invece non ha un abbonamento casa con Tim può optare per la Tim Next che prevede due possibilità:

  • costo di 15 euro ogni 4 settimane con un pagamento in anticipo di 99 euro e durata di 30 mesi;
  • costo di 23 euro sempre per 30 mesi ma senza alcun anticipo.

In entrambi i casi sono compresi 2 Gb di navigazione al mese in 4G. Ai costi suddetti si deve aggiungere la copertura assicurativa contro i danni pari a 5,9 euro al mese, oppure 8,9 se si vuole includere anche la garanzia contro i furti. N.B.: per sottoscrivere le offerte si dovrà usare una carta di credito (Visa, Mastercard o American Express).

Data rilevazione 25-08-2017 – Fonte: sito Tim.

Wind

Su tutte e tre le tariffe del provider italiano, ovvero la 5 Giga, 10 Giga e 30 Giga c’è la possibilità di abbinare sia il Samsung S8 che S8+. Si dovrà aggiungere anche in questo caso alla tariffa base il costo mensile che sarà pari a 15 euro per la versione S8+ e 12 euro per quella S8. A cambiare tra le tre ‘taglie’ è fondamentalmente l’anticipo da versare per ottenere il device e quindi lo sconto applicato sul prezzo finale.

Ad esempio nella Magnum 5 Giga il costo di anticipo è per entrambe le versioni 199,9 euro, mentre per la versione 10 e 30 giga è di 169,9 euro (quindi nel caso della versione 5 Giga si ha uno sconto di 210 euro per l’S8+ e di 200 euro per l’S8). Il vincolo dei rinnovi è di 30 mesi ed in tutti i casi sono compresi 2 gigabox di navigazione gratuita, con 30 rinnovi ogni 4 settimane.

Data rilevazione 25-08-2017 – Fonte: sito Wind

Vodafone

L’offerta di Vodafone è abbastanza povera in quanto per chi vuole pagare un S8 a rate ci sono solo due possibilità. Una prevede la titolarità di una sim Vodafone che può essere ottenuta anche contestualmente alla richiesta del device scegliendo la tariffa Summer Edition. Questa soluzione ha un costo di 40 euro ogni 4 settimane e comprende la tariffa scontata attraverso il pagamento di carta di credito pari a 25 euro più la rata di 15 euro per il Samsung. E’ previsto il contributo iniziale di 49 euro e le rate si devono sostenere per 30 rinnovi.

Gli altri clienti Vodafone possono comunque acquistare il proprio device Samsung a rate pagando 20 euro ogni 4 settimane più il contributo iniziale di 49 euro. Anche in questo caso si hanno 30 rinnovi. I 20 euro vanno logicamente aggiunti al costo della tariffa in corso.

Data rilevazione 25-08-2017 – Fonte: sito Vodafone.

Tre

Per S8 la Tre ha creato una promozione appositamente dedicata che si va ad affiancare alle classiche ‘all inclusive’ (la durata per tutte le proposte è di 30 mesi). Nel particolare abbiamo 3 possibilità:

Promozione esclusiva S8 Tre

  • All in Master Summer: contributo iniziale di 159 euro, costo della tariffa di 9,5 euro più l’aggiunta della rata del Samsung S8 e il pagamento di 150 euro al termine della rateizzazione;
  • Free Master Summer: anticipo di 59 euro iniziale e costo mensile di 25 euro per la sola tariffa che include anche il costo della rata del device.

All In

  • All in Start: il costo iniziale è di 179 euro, con tariffa a 9 euro e 11 euro da aggiungere per la rata dello smartphone. Costo finale di 150 euro.
  • All in Prima: anticipo pari a 109 euro, con costo tariffa di 14 euro e sempre 11 euro al mese per la componente della rata del device. Anche in questo caso c’è il contributo finale di 150 euro.

Free

La versione Free, come la Tim Next, permette di sostituire il device dopo i primi 12 mesi ed è disponibile in due versioni:

  • Free Star: contributo iniziale di 179 euro, nessun costo per la rata dell’S8 e costo tariffa di 25 euro
  • Free Prime: costo dell’anticipo a 79 euro, sempre zero euro per la rata del device mentre la tariffa sale a 30 euro al mese.

Data rilevazione 25-08-2017 – Fonte: sito Tre.

Acquisto a rate senza provider

Se si ha la volontà di acquistare un S8 a rate ma non ci si vuole legare alle lunghe durate proposte dai vari provider, sono disponibili altre 2 alternative: Pagodil o carta revolving. Quale scegliere? Tra questi due sistemi troviamo alcune differenze sostanziali:

  • Pagodil permette di rateizzare a tasso zero, in quanto non prevede alcun interesse e né spese accessorie, mentre le carte revolving possono contemplare degli interessi che variano a seconda del tipo di carta che si ha (deve essere specificato nel foglio informativo della carta stessa);
  • Le carte revolving (vedi anche Carta di credito rateale) possono essere usate ovunque ci sia il logo Visa e Mastercard (o Amex se si ha una carta con American Express dotata di funzione revolving). Pagodil può essere usato come sistema solo nei negozi che riportano il relativo logo, che dimostra che la convenzione tra negozio e Cofidis.