Tablet a rate senza carta di credito – Come fare senza interessi

Ottenere subito un tablet senza dover pagare l’intera somma in una sola volta, permette di gestire meglio il pagamento. Non sempre però è conveniente o anche semplicemente possibile farlo accendendo un finanziamento, oppure usare una carta di credito revolving. In entrambi i casi ci sono varie ragioni per cui si renda opportuno o necessario trovare un altro sistema.

Tra i principali limiti troviamo:

  • non si ha una carta di credito con opzione di pagamento rateale;
  • si ha una carta revolving ma il tasso di interesse rende l’acquisto eccessivamente oneroso;
  • non si può chiedere un finanziamento perché se ne hanno già altri in corso;
  • la soglia minima per accedere al prestito non viene raggiunta.

Indipendentemente dalle ragioni per cui non si può o non si vuole acquistare un tablet con carta di credito o normale finanziamento, qual è l’alternativa che si può sfruttare?

Pagodil: come funziona?

Pagodil è un sistema di dilazione di pagamento offerto da Cofidis, che permette di pagare a rate senza richiedere un finanziamento. In più per poterlo richiedere si devono usare o il bancomat o un assegno. Come altri requisiti troviamo solo il fatto che l’esercente dal quale vogliamo comprare il tablet abbia una convenzione attiva Pagodil (questa deve essere pubblicizzata con esposizione del logo ben visibile).

Prima di fare l’acquisto si dovrà comunicare all’esercente che si vuole attivare la dilazione Pagodil. A questo punto, tramite Pos, l’esercente dovrà attivare la richiesta che arriverà nell’arco di pochi minuti. Il sistema più veloce è con il bancomat perché avviene la lettura dei dati dell’acquirente tramite la strisciata della carta di debito stessa.

Una volta che è stata accettata la dilazione ogni mese verrà prelevata la somma della rata sulla quale non c’è alcuna applicazione di interessi dal conto corrente collegato al bancomat o all’assegno.

Veramente a tasso zero?

Pagodil non prevede l’applicazione di interessi sull’acquisto. Il numero delle rate parte da 6 mesi, ma comunque dipende dall’accordo che c’è tra Cofidis e l’esercente. Ma se si desidera effettivamente ottenere una dilazione senza costi, bisognerebbe usare un bancomat che non ha costi. C’è anche un altro aspetto da considerare: generalmente i bancomat collegati a conti correnti di base non funzionano con il sistema.

Approfondimento: Finanziamenti a tasso zero.

Al contrario, i bancomat che funzionano sui conti correnti on line di norma non hanno problemi a passare, e in più hanno il grande vantaggio di essere gratuiti veramente.

Come usare al meglio Pagodil?

Per prima cosa si deve scegliere di acquistare il tablet presso un esercente che ha il servizio Pagodil attivo. Poi prima di fare l’acquisto si deve richiedere esplicitamente l’avvio di questa modalità di dilazione. Quindi si deve usare il bancomat per richiedere la rateizzazione, senza bisogno di fare alcuna richiesta di finanziamento.

Per evitare intoppi, e per poter avere la certezza di avere un ottimo bancomat, con le migliori condizioni possibili, e alto livello di accettazione, si dovrebbero scegliere prodotti come:

  • bancomat : costo zero, utilizzabile anche su Postamat, con prelievi sempre gratis (anche in Ue). Il conto corrente non ha costi fissi nella versione standard, e in quella Yellow solo 24 euro all’anno;
  • Hello!Bank bancomat: una carta di debito gratuita sempre senza costi fissi. Nemmeno i prelievi si pagano, e può essere usato anche per fare acquisti online in modo perfettamente sicuro. Accettato all’estero;
  • bancomat : oltre alla gratuità del canone e dei prelievi la carta di debito presenta la particolarità di grande personalizzazione del maxi prelievo.

Migliori carte bancomat evolute gratuite per pagare a rate con Pagodil

Conto
Canone annuo conto
Canone annuo carte bancomat
Commissioni prelievi ATM Banca
Commissioni prelievi ATM Altre Banche
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
2,00 euro

Guida Acquisti a rate