Acquistare Tv a rate senza busta paga e senza finanziamento

Si può acquistare una tv a rate senza busta paga? Quando ci si rivolge a negozi più piccoli e c’è un rapporto di fiducia con il venditore si riesce a comprare il televisore accordandosi con il pagamento del prezzo in due o tre volte. Oppure come alternativa molto usata si trova l’acquisto con l’uso delle cambiali. Ma se si vuole risparmiare sul prezzo è alle grandi catene di prodotti tecnologici che ci si dovrà rivolgere, come Euronics, Mediaworld, Unieuro, ecc. In questi casi come si potrà comprare il televisore desiderato se si è senza busta paga o senza carta di credito?

Finanziamenti a tasso zero

Periodicamente importanti finanziarie come Agos, o banche come Findomestic (che non hanno perso una certa propensione per il business del credito al consumo) concedono finanziamenti a tasso zero proprio grazie ad accordi fatti con questi grandi negozi.

Si tratta di un tipo di finanziamento molto conveniente perché realmente non si paga alcun interesse, ma che non sempre sono facili da ottenere. Quindi è possibile procedere all’acquisto della Tv con la richiesta di un prestito sia se si è con che senza busta paga (purché si abbia un reddito certificato dimostrabile),ma le probabilità che la domanda venga rigettata è abbastanza elevata.

C’è poi anche il limite della somma minima e massima che sarà finanziabile con questo sistema, oltre che il fatto che non è detto che allo stesso tempo si verifichi la condizioni di: televisore a buon prezzo e accesso a finanziamento a tasso zero.

Carta di credito revolving: conviene?

Il prezzo di varie Tv permettono di tirare fuori dal cassetto la propria carta di credito revolving, per potersi portare subito a casa il prodotto e pagare con rate mensili. Qui però lo svantaggio è principalmente legato al tasso di interesse, che, tranne poche eccezioni tende ad essere molto elevato. Sicuramente questo sistema, per chi vuole rateizzare a interessi zero è assolutamente sconsigliato.

Tasso zero senza richiesta di finanziamento e senza carta di credito: come?

La soluzione ideale sarebbe quella di poter ottenere una dilazione di pagamento, senza dover affrontare i formalismi di una regolare richiesta di prestito, e senza dover sostenere interessi sulle varie rate. Questa soluzione esiste e si chiama Pagodil. Vediamo cosa serve per poterla usare e come funziona:

  • ci si deve rivolgere a un negozio che ha attiva la convenzione con Pagodil (l’esistenza di questo servizio dovrebbe essere pubblicizzato con esposizione del logo in vista);
  • una volta trovato il prodotto, ovvero il televisore che si vuole comprare, si deve dire al momento di effettuare il pagamento che si vuole utilizzare Pagodil;
  • al cassiere si dovrà consegnare il bancomat o un assegno (la procedura usa il pos per comunicare con Cofidis che offre Pagodil quindi è più rapido con bancomat) utilizzati per far fare un rapido esame al gestore;
  • attendere pochi minuti che servono per confermare o negare l’accesso al pagamento rateizzato;
  • in caso di esito positivo al proprietario del bancomat viene fatta pagare una ricevuta a conferma di Pagodil;
  • mensilmente si pagherà automaticamente tramite rid sul conto corrente.

Può non essere concesso?

Le ipotesi sono sostanzialmente due: il conto corrente palesa delle sofferenze; il bancomat è collegato ad un conto che non dà accesso alla procedura.

Questa seconda difficoltà è facilmente risolvibile: basta munirsi di un bancomat evoluto, privilegiando quelli senza costi di gestione o prelievo, accettati anche per i pagamenti on line,e a conti correnti senza spese. Tra i migliori segnaliamo:

  • bancomat : nessun canone di gestione annuale, prelievi gratis anche in zona Ue e prelievi accettati anche su circuito Postamat.
  • bancomat di : zero commissioni di prelievo; maxi importo da prelevare; canone gratuito;

Migliori carte bancomat abilitate Pagodil

Conto
Canone annuo conto
Canone annuo carte bancomat
Commissioni prelievi ATM Banca
Commissioni prelievi ATM Altre Banche
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
2,00 euro

Guida Acquisti a rate