UBI Banca prestiti – Opinioni e Calcola Rata

Recensione Prestiti UBI Banca – I tassi sono convenienti?

Se sei alla ricerca di un prestito personale per realizzare i tuoi desideri o necessiti di liquidità per affrontare spese impreviste, dai un’occhiata alle numerose proposte di Ubi Banca, potresti trovare il finanziamento che fa al caso tuo: sono infatti diverse le opinioni positive sul web.

In questo articolo passerò in rassegna le varie tipologie di prestito personale o finalizzato di Ubi Banca aiutandomi con degli esempi concreti, sperando così di chiarirti un pò le idee a riguardo.

Tieni presente, però, che si tratta di finanziamenti che possono essere richiesti solo dai correntisti Ubi Banca (esclusa la cessione del quinto, richiedibile anche da esterni), quindi, se non sei titolare di un c/c presso tale istituto, dovrai preventivamente aprirne uno presso di loro su cui predisporre l’accredito dello stipendio o pensione, e solo successivamente, a distanza di qualche mese (tramite chat gli operatori mi hanno comunicato che preferibilmente da almeno un anno), effettuare la richiesta di prestito.

Creditopplà


Ubi Banca mette a disposizione 5 differenti tipologie del prestito personale Creditopplà, ognuna con caratteristiche ed opzioni diverse, a cui è possibile, a discrezione del cliente, affiancare la polizza assicurativa BluPrestito (Foglio informativo assicurativo) per tutelare la propria futura capacità di rimborso.

I documenti necessari al momento della richiesta, da effettuare in filiale o, se sei già titolare del servizio di internet banking, anche online, sono: carta d’identità valida, codice fiscale e documentazione attestante il reddito (ultima busta paga, cedolino della pensione, CUD).

Ecco le diverse proposte:

  • Sempre Light: è la soluzione pensata per premiare chi è sempre puntuale e preciso con i pagamenti. Infatti questa tipologia di prestito prevede un tasso fisso che ogni tre anni, nel caso appunto di pagamenti regolari, decresce dello 0,30% alleggerendo quindi col tempo la rata. L’importo erogabile parte da 3.000€ fino ad arrivare a 75.000€, da restituire in 36/120 mesi. Previste spese aggiuntive di istruttoria, imposta sostitutiva, incasso rata e, in determinate condizioni, è dovuto un indennizzo nel caso di rimborso anticipato, anche parziale, del prestito. Addebito rata in c/c.
  • Fisso: questa tipologia di prestito, oltre a garantire la sicurezza di una rata fissa nel tempo, senza sorprese, offre anche la possibilità di usufruire dell’opzione “Salta Rata”, cioè nel corso del finanziamento potrai, in caso di difficoltà impreviste, spostare alla fine del piano di rientro il pagamento di una rata ogni 24 mesi. Potrai richiedere da 200€ a 75.000€ da restituire in 12/120 mesi. Anche in questo caso dovrai mettere in conto delle spese accessorie. Addebito rata in c/c.
  • Variabile: se dovessi preferire cogliere le opportunità che l’andamento dei mercati potrebbe offrire, allora questa tipologia di prestito a tasso variabile potrebbe fare al caso tuo. Anche in questo caso puoi richiedere da 200€ a 75.000€ da rimborsare in 12/120 mesi e potrai usufruire dell’opzione ”Salta Rata” se dovessi averne bisogno. Previste spese accessorie, ma nessun indennizzo nel caso di rimborsi anticipati. Addebito rata in c/c.
  • Relax: è la forma di cessione del quinto proposta da Ubi Banca per i pensionati INPS, ai quali si riservano dei tassi agevolati grazie ad una convenzione stipulata tra la Banca e l’istituto previdenziale. L’importo che può essere erogato dipende dall’entità della pensione (in quanto la rata non può per legge superare il quinto della pensione) e dall’età del pensionato che lo richiede. Dall’età dipende anche il TAN che verrà applicato che oscilla tra il 6,40% e il 12,90%, crescendo con la maggiore età del richiedente. Il rimborso avverrà in 24/120 mesi tramite comoda trattenuta nel cedolino della pensione.
  • Quinto: è la forma di cessione del quinto offerta da Ubi Banca per i dipendenti pubblici o privati. Poichè anche in questo caso la rata non può superare il quinto dello stipendio, l’importo massimo erogabile dipende dall’ammontare dello stipendio in questione. Le rate, da 24 a 120, saranno trattenute direttamente in busta paga. Il TAN applicato varia a seconda che tu sia un dipendente Pubblico/Statale o Parastatale/Privato: TAN 6,70% nel primo caso, TAN 9,80% nel secondo.

Per meglio comprendere le differenze tra queste 5 categorie, mi aiuto con una tabella esplicativa in cui ipotizzo la richiesta di un prestito di 13.000€ da rimborsare in 120 rate indicando il calcola rata presente sul sito ufficiale.


Sempre Light
Fisso
Variabile
Relax
Quinto
Importo
13.000€
13.000€
13.000€
12.752€ (59 anni all’inizio)
12.773€
Numero di rate
120
120
120
120
120
TAN
7,90% (che decresce ogni 3 anni)
10,49%
8%(variabile)
7,84%
6,70%
TAEG
8,55% (12,20% con BluPrestito)
11,68% (15,63% con BluPrestito)
8,940% (12,61% con BluPrestito)
8,55%
8,60%
Importo rata
158,05€ (che decresce ogni 3 anni)
176,36€
158,74€
156,26€
156,82€
Importo rata con BluPrestito
181,19€ (che decresce ogni 3 anni)
202,20€
181,98€

Data rilevazione: 28/06/2019 Fonte: sito ufficiale Ubi Banca

Come si evince dalla tabella, nella scelta occorre valutare diversi fattori. Se si è pagatori regolari e diligenti, il Sempre Light offre un tasso competitivo che decresce col tempo insieme alla rata, ma se può capitare di dovere affrontare ogni tanto un mese “no”, può essere determinante nella scelta la presenza dell’opzione “Salta Rata”, che ti permette in casi particolari di posticipare il pagamento di una rata, come nel caso di Creditopplà Fisso o Variabile.

Prestiti per i giovani

Ubi Banca offre anche una serie di prestiti appositamente pensati per venire incontro alle esigenze dei più giovani, alle prese con gli studi o con la realizzazione del proprio futuro a livello lavorativo.
Si tratta sempre di Creditopplà Fisso, che per i giovani viene declinato in due specifiche tipologie:

  • Piccole Spese: è rivolto agli studenti che potrebbero necessitare di piccole liquidità per pagare libri, tasse universitarie, corsi di formazione, ma anche lo scooter o attrezzatura sportiva. L’importo che si può richiedere va da 600€ a 5.000€, con TAN 6,99%, da restituire in 8/36 mesi. E’ inoltre prevista la possibilità di usufruire dell’opzione “Salta Rata”.
  • Grandi Progetti: è rivolto a quei giovani che desiderano aprire un’attività o approfondire gli studi frequentando master e corsi di specializzazione spesso costosi. L’importo erogabile parte da 5.000€ per arrivare fino a 30.000€, sempre usufruendo di un tasso fisso di 6,99%, da rimborsare in 12/84 mesi.

Possibilità di finanziamenti personalizzati anche nel caso di Start Up o studi universitari presso gli atenei convenzionati riportati nel Decreto Ministeriale del 19 Novembre 2010.

Prestiti per le ristrutturazioni


Se gli infissi di casa sono ormai obsoleti, il bagno necessita di lavori, o se semplicemente vuoi dare un nuovo aspetto al tuo appartamento, Ubi Banca offre dei finanziamenti finalizzati alla ristrutturazione casa o all’installazione di impianti fotovoltaici per l’energia rinnovabile (approfondimento: Prestiti per impianto fotovoltaico).
Approfondiamo l’argomento:

  • Ristrutturare Casa: puoi richiedere da 3.000€ in su, a seconda delle tue necessità, da restituire in 19/120 mesi, usufruendo di un tasso fisso;
  • Forza Sole: potrai richiedere da 5.000€ a 70.000€ scegliendo tra tasso fisso e variabile da restituire in 36/180 mesi (tasso variabile) o 42/185 mesi (TAN fisso 8,50%). Previsto un preammortamento di 6 mesi.
  • In entrambi i casi potrai accostare al finanziamento una polizza assicurativa per la tua capacità futura di rimborso o per la casa (Foglio informativo – Bluprestito o Blucasa).

    Carta di credito Hybrid

    Ubi Banca ti offre anche la possibilità di richiedere la carta di credito ad opzione revolving Hybrid, nella versione:

    • Classic: plafond da 1.000€ a 7.000€ a discrezione della banca, quota annuale 60€;
    • Gold: plafond da 5.000€ a 100.000€, sempre a discrezione della banca, quota annuale 80€.

    Si tratta di carte di credito a saldo con opzione, che ti permettono però, entro il penultimo giorno lavorativo del mese, in base alle tue esigenze, di scegliere se rateizzare un determinato acquisto (min. 250€, max 5.000€) in un numero di rate a tua scelta tra le opzioni previste (da 3 a 25), il tutto in autonomia tramite app o internet banking, oppure con il supporto di un consulente in filiale o al telefono chiamando il Numero Verde 800.500.200. Potrai attivare molteplici piani di rateizzazione, indipendenti tra loro. Il finanziamento in carta ha un TAN 0%, ma un TAEG che varia in base all’importo e al tipo di rateizzazione scelto, in quanto sono previste commissioni.

    Se sei titolare di un conto corrente presso Ubi Banca, avrai a tua disposizione anche il servizio “Pronto in conto”, che ti permetterà di immettere a tua discrezione parte del plafond disponibile della carta sul tuo conto, per ottenere immediata liquidità da addebitare in carta e restituire con comodo (costo del servizio: 5,50€). Potrai anche rimborsare anticipatamente gli acquisti rateizzati (servizio “RePower”) per ripristinare il plafond della carta, anche parzialmente, al costo di 10€.

    Disponibili versioni della carta Hybrid dedicate ai tifosi della Juventus, dell’Atalanta e della lega NBA, che offrono convenzioni e scontistiche con partner commerciali.

    RicariConto

    Ubi Banca offre a tutti i suoi correntisti anche “RicariConto”, un’altra opzione di finanziamento rapido e immediato, autonomamente attivabile sul proprio conto direttamente da app, internet banking, call center o filiale. Funziona allo stesso modo della rateizzazione che puoi ottenere sugli acquisti effettuati con la carta di credito Hybrid, col vantaggio di poterlo fare direttamente sulle voci che preferisci del tuo saldo movimenti del conto corrente, accorpando anche più uscite, se queste da sole non raggiungono la soglia minima di 250€.

    TAN 0%, ma commissioni fisse in base alla durata e all’importo del finanziamento, sempre chiaramente visualizzate prima di confermare il finanziamento (15€, 50€, 75€ e così via). RicariConto inoltre, a differenza della carta Hybrid, non prevede alcun canone mensile o di attivazione. Interessante alternativa ad un prestito personale se l’importo necessario non supera i 5.000€.

    Data rilevazione: 28/06/2019 Fonte: sito ufficiale Ubi Banca