ViViBanca prestiti – E’ possibile richiederli online?

ViViBanca prestiti e cessione del quinto: opinioni e vantaggi

ViViBanca spa è un Istituto di credito che presenta una composizione societaria per la maggioranza di natura ‘finanziaria’ e per la parte restante (circa il 30% scarso) di tipo bancario (tra le banche principali troviamo la Banca Popolare di Bari). Nata a fine 2016, si propone per erogare soprattutto credito sotto forma di cessione del quinto.

Entrando ancor più nel particolare, ViViBanca nasce dalla fusione della società finanziaria TerFinance con il Credito Salernitano e ancora oggi mantiene due sedi a ricordare questa variabile geografica: la principale a Torino e la secondaria a Salerno. Questo istituto di credito ha solo due filiali ma presenta circa 80 agenzie su tutto il territorio e garantisce una presenza capillare soprattutto grazie alla convenzione con 2500 sportelli del gruppo ICCREA.

logo vivibanca

Dal 2018 ha ampliato l’offerta passando anche alla raccolta del risparmio tramite soprattutto conti correnti che sono gestibili on line grazie al sistema MITO. Come solidità presenta dei dati buoni, con una CET1 Ratio del 14,4% (Fonte sito ufficiale ViViBanca al 2 maggio 2020).

L’offerta dei prestiti

L’offerta dei prestiti si concentra ancora oggi sulla cessione del quinto sia per i dipendenti del settore pubblico e privato che per i pensionati. Per conoscere le condizioni di ViVi Quinto bisogna farsi fare un preventivo personalizzato. La somma massima erogabile può arrivare fino a 75 mila euro con una durata massima di rimborso di 120 rate. L’età massima del richiedente (a scadenza del contratto) è di 85 anni nel caso dei pensionati. E’ possibile accedere anche alla delega di pagamento.

(Fonte sito ufficiale ViViBanca al 2 maggio 2020)

In aggiunta alle cessioni del quinto troviamo anche TFS e Prestiti personali.

cessione del quinto vivibanca

TFS
L’Anticipo del Trattamento di Fine Servizio è il finanziamento destinato a tutti i Dipendenti Pubblici e agli Statali in pensionamento. La somma massima che può essere erogata in una sola soluzione è fino al 90% del TFS maturato (al rimborso degli interessi ci pensa direttamente la Banca). Il tasso applicato è fisso per tutta la durata del piano di ammortamento.

A riguardo il sito dell’istituto di credito fornisce anche un esempio delle condizioni per un TFS di 100000 euro. L’anticipo concesso sarà pari al massimo a 89.634,00 euro. Sarà poi corrisposto un saldo di circa 1500 euro a scadenza mentre 8424 euro (interessi maturati) saranno trattenuti dalla banca in corrispondenza dei pagamenti effettuati da parte dell’INPS.

(Data esempio: 2 maggio 2020 – Fonte: sito ufficiale ViViBanca)

prestito personale vivibanca

Prestiti personali
La somma massima che si può ottenere in questo caso arriva fino a 15 mila euro. La durata massima è di 84 rate e si può decidere di tutelarsi con una copertura assicurativa facoltativa. In base a quanto evidenziato dal sito ufficiale, i prestiti personali hanno una procedura di richiesta abbastanza snella a fronte di una discreta flessibilità e sicurezza, anche in funzione della possibile attivazione di un’apposita polizza assicurativa.

(Fonte info: foglio informativo – Data: 2 maggio 2020)

N.B. Per ricevere informazioni o fissare appuntamenti si può compilare l’apposito form per ottenere un contatto e quindi valutare come procedere.

La raccolta del risparmio

Oltre a offrire i prestiti, come banca offre anche vari servizi e prodotti orientati soprattutto alla raccolta e gestione del risparmio (esperienza comunque più recente essendo partita dal 2018). Questi prodotti e servizi rientrano come categorie in:

  • conto corrente: qui si va dal conto corrente di base (con tanto di agevolazioni per quelli con Isee basso fino a 11600 euro, o pensionati fino a 18 mila euro), ai conti correnti on line più completi per soddisfare esigenze più ampie e complesse;
  • conto deposito (online): la scelta può cadere sul Time deposit, oltre che sui conti deposito veri e propri con o senza vincolo. Quelli con vincolo possono essere inoltre nella versione svincolabile e in quella non svincolabile, con una piccola differenza a livello di tassi applicati;
  • selezione di varie carte di pagamento: sono comprese la carta di debito collegata al conto corrente, la versione di carta ricaricabile con Iban denominata Vivipay e le carte di credito Nexi (dalle versioni standard a quelle prestige e Excellence).

carte vivibanca

Contatti

Per informazioni, bisogna contattare il numero verde 800 183 437 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 18.00). Se si ha bisogno di assistenza i numeri da usare sono:

  • Assistenza Clienti ViViConto: 800 183 438;
  • Assistenza Clienti Cessione del Quinto e Finanziamenti: 800 317 978
  • Servizio MITO: 800 519 155
  • Blocco Carta Bancomat: 800 822 056