intervista a Rimedia srl- quali vantaggi offre?

Il numero degli italiani che si trova a dover affrontare contenziosi per far valere i propri diritti o che utilizza lo strumento della mediazione è in forte crescita. I problemi principali legati a queste procedure sono i lunghi tempi d’attesa ed i costi.

Proprio con l’intento di superare entrambe queste difficoltà è stata fondata Rimedia Srl, una società che aiuta i cittadini con un team di professionisti qualificati, a ricercare le soluzioni più adatte alle controversie, seguendo strade alternative alla via giudiziale e processuale.

Che cosa rende Rimedia una soluzione da valutare? Trasparenza dei costi e tempi più rapidi. Ed è proprio l’aspetto della trasparenza che ci ha colpito in modo molto favorevole, al punto che abbiamo voluto andare più a fondo con una vera e propria intervista. L’impressione è stata davvero buona, con risposte esaustive e tanta chiarezza. Riportiamo l’intervista integrale per darvi modo di giudicare personalmente e valutare se Remedia Srl ha la soluzione che cercate.

In quale modo gli utenti interessati possono mettersi in contatto con voi? Avete un call center oppure permettete un contatto tramite sito web?

Non abbiamo un vero e proprio call center ma è stato attivato un numero verde di prima assistenza (800598030). La scelta è stata fatta per rispecchiare tutte le possibili esigenze degli utenti. Infatti la gente che si rivolge a noi, a volte, ha bisogno di semplici indicazioni, mentre altre volte deve gestire situazioni molto complesse. Quindi senza far perdere tempo prezioso, in base all’esigenza che riusciamo a individuare, il cliente viene assegnato a chi può fornire una prima consulenza gratuita.

La struttura di Rimedia srl permette di ottenere un’assistenza su tutto il territorio nazionale?

Sì, operiamo su tutto il territorio nazionale grazie ad una rete di professionisti qualificati costruita nel tempo. In realtà la fase tecnica del nostro intervento è accentrata su Pisa, per minimizzare le risorse e rendere più accessibile il servizio. La fase più avanzata della procedura necessita ovviamente di una presenza nel territorio che noi offriamo in base alle esigenze che riscontriamo: abbiamo personale che si sposta (per le evenienze di maggior rilievo) o fiduciari che operano territorialmente secondo le nostre specifiche.

La nota dolente per chi attraversa già un momento di difficoltà economica è rappresentata in primis dall’incognita dei prezzi che si dovranno sostenere per risolvere i propri problemi. Qual è la politica dei costi che applica Rimedia Srl?

Ci rendiamo conto di questa criticità legata alle spese da affrontare. Infatti abbiamo deciso di ‘offrire’ un primo appuntamento completamente gratuito che serve per far comprendere alla potenziale clientela la natura e gli scopi del servizio che proponiamo e vedere insieme se effettivamente c’è la necessità di un nostro intervento.

Se il cliente decidere di andare avanti passiamo alla fase successiva che serve per verificare che ci siano i presupposti oggettivi e soggettivi. Per questa fase applichiamo un costo fisso che è di 200 euro per un privato e 250 euro se si tratta di un’azienda. Se dopo questa verifica il cliente decide di procedere alla fase successiva,
ci conferisce l’incarico vero e proprio. Il costo dovrà logicamente essere valutato in base alla complessità della ristrutturazione del debito. Orientativamente il cliente spenderà circa 2800 euro per la fase tecnica davanti all’OCC e comprendono anche le spese del legale di fiducia.

Se si ottiene il parere positivo dell’OCC con l’apertura della fase davanti al giudice, il costo che si dovrà sostenere verrà inserito all’interno del piano di rientro per non rendere eccessivamente gravoso l’iter di ristrutturazione del debito.

Quali sono i tempi di tutto l’iter affidandosi ai servizi di Rimedia Srl?

La prima consulenza gratuita viene erogata entro le 48 ore dalla chiamata; per la verifica preliminare dei presupposti impieghiamo massimo 10 giorni dalla consegna dei documenti. Per l’elaborazione dell’analisi completa e la predisposizione degli atti di avvio della procedura sono necessari invece 30 giorni.

A questo punto si apre una fase i cui tempi sono influenzati dal tribunale e dall’OCC. La tempistica che mediamente bisogna considerare è di 4 mesi per il completamento della fase con l’OCC, mentre quella in tribunale dura al massimo 6 mesi. Ci possono essere dei tempi leggermente più lunghi, al massimo di un paio di mesi, se si tratta di un tribunale particolarmente oberato di richieste, ma la media è solitamente entro un anno dall’avvio dell’iter.

Per aiutare a far capire ai potenziali clienti quali possono essere le chance di chiudere la procedura in modo positivo, ci interessa conoscere le percentuali di successo raggiunte da voi di Rimedia Srl.

Mediamente il 90% dei nostri clienti raggiungono dei risultati. Data la natura dell’istituto e la sua giovinezza si tratta di numeri suscettibili di cambiamento anche perché abbiamo molte procedure in corso tutte in fase positiva.