Iphone, iPad, iPod, Tv & co: guida ai prestiti Apple

I prodotti Apple rappresentano un vero e proprio investimento, trattandosi di beni che non sono soggetti ad accelerate forme di svalutazione (soprattutto riguardo alle varie marche concorrenti). Il costo non è sempre accessibile (è ovvio che la qualità si paghi), ma grazie alla presenza dei finanziamenti “apple” (vedi Finanziamenti iPhone 6 tasso zero, non solo si possono acquistare prodotti di livello superiore pagandoli in rate mensili, senza svuotare il proprio salvadanaio, ma si cominciano ad utilizzare da subito ottimi prodotti senza averne pagato l’intero prezzo.

Il finanziamento Apple store come funziona

Esistono tre canali di vendita con Apple: l’Apple store online, l’Apple store oppure i rivenditori autorizzati Apple. Indipendentemente dal canale scelto, Apple offre la possibilità di accedere a delle forme di prestito, che rientrano nella categoria di ‘finanziamento finalizzato’ e questo anche nel caso in cui si dovesse scegliere come canale di acquisto l’Apple store online, che prevede come finanziatore Agos Ducato (che di norma concede prestiti online ma non di tipo finalizzato quanto di tipo personale).

Ciò fa sì che i finanziamenti in questione, essendo eventualmente concessi da società finanziarie convenzionate, necessitino di una fase di valutazione della solidità finanziaria del richiedente (per cui ad esempio in caso di studenti che non hanno reddito dimostrabile, c’è la necessità di un garante).

In senso assoluto conviene scegliere l’opzione di acquisto con finanziamento soprattutto per importi al di sopra dei 1000 euro, altrimenti, anche se il Tan è ragionevole, si rischia di sostenere un esborso reale, per il taeg, superiore al 20% di interessi. E’ altresì da sottolineare come vere e proprie forme di finanziamento a tasso 0 (tasso zero) su prodotti Apple non si trovino se non in casi molto particolari e promozionali.

Le condizioni del finanziamento Apple

L’importo del tasso di interesse varia in funzione dell’importo richiesto, decrescendo mano a mano che aumenta la cifra. In particolare gli importi minimi di finanziamento richiedibili partono da 350 euro, mentre la cifra massima è di 5.200 euro. La durata massima del piano di ammortamento è di 36 mesi. Come requisiti sono necessari:

  • età maggiorenne (max 70 anni);
  • residenza in Italia;
  • un reddito dimostrabile.

Presso i rivenditori autorizzati a volte viene offerta la possibilità di richiedere anche un finanziamento che non sia Agos, in quanto non c’è ‘fattivamente’ un accordo in esclusiva con la società finanziaria del gruppo Credit Agricole e la stessa Apple.

iPhone a rate senza finanziamento

Se sei interessato all’acquisto del nuovo iPhone, ma cerchi un modo per pagarlo un po’ alla volta, puoi valutare la possibilità di utilizzare il servizio Pagodil.

Presso tutti i negozi convenzionati Cofidis infatti, basterà presentarsi alla cassa muniti di apposita carta bancomat e richiedere il pagamento dilazionato tramite Pagodil.
E’ importante specificare che Pagodil non è un finanziamento pertanto alla rateizzazione non sarà applicato alcun interesse e in fase di pagamento non ci sarà alcun controllo reddituale sul cliente (quindi una soluzione ottimale per chi ha debiti magari non pagati).

I documenti necessari per accedere a questo servizio sono: documento d’identità, codice fiscale e carta bancomat abilitata. Ecco alcune banche online che attualmente offrono una carta bancomat gratuita collegata al conto senza spese.

Banche online che offrono gratis la carta bancomat

Conto
Canone annuo conto
Canone annuo carte bancomat
Commissioni prelievi ATM Banca
Commissioni prelievi ATM Altre Banche
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
0,00 euro
2,00 euro

Finanziamenti negozi convenzionati

La dilazione offerta dall’esercente è subordinata all’approvazione del servizio PAGODIL da parte di Cofidis S.p.A.