Come richiedere velocemente una carta revolving: guida pratica

Le carte di credito dotate di funzione revolving costituiscono delle vere e proprie linee di credito a cui poter attingere in totale libertà, con il solo limite dettato dal circuito convenzionato (un problema inesistente se si sceglie come circuito Visa o Mastercard), e dal plafond di cui è dotata la carta stessa.

Di per sé richiedere una carta revolving non è complicato, ed anche i tempi sono abbastanza veloci, specialmente se la richiesta viene fatta contestualmente ad una richiesta di finanziamento con una società che emette anche carte revolving (come nel caso di Agos, Findomestic e Compass), oppure sfruttando le procedure online.

Come richiedere una carta revolving e requisiti da possedere

Ci sono 3 condizioni che non possono venire meno per procedere alla richiesta di una carta revolving, indipendentemente dal canale scelto e cioè:

  • il raggiungimento della maggiore età;
  • la residenza in Italia;
  • una documentazione reddituale dimostrabile (per cui si può fare richiesta senza busta paga, se si ha altro reddito che può essere dimostrato od una situazione patrimoniale molto florida).

A questi si aggiunge un altro requisito (che può essere anche superato, se si scelgono altre modalità di pagamento che non riguardano l’appoggio della rid bancaria sul conto), ovvero quello di avere un conto corrente o postale aperto.

Tuttavia si può anche appoggiare la rid su una carta conto (ovvero una carta prepagata dotata di Iban, facendo attenzione a scegliere quelle che fungono da veri e propri conti correnti).

Meglio richiedere la carta revolving online o tramite filiale?

L’invio di una richiesta di carta revolving online è più veloce. Normalmente basta inviare la richiesta, attendere il ricevimento del contratto telematico, compilarlo ed inviarlo insieme alla copia della documentazione (per ottenere la carta più velocemente è consigliato di usare anche per l’invio dei documenti sempre la via telematica). Invece la richiesta cartacea ha il vantaggio di permettere di allegare subito le copie dei documenti necessari, ma i tempi di processo della pratica tendono ad allungarsi.

Documenti che servono per richiedere una carta revolving

Per richiedere una carta revolving e soprattutto velocizzarne la richiesta bisogna quindi avere sotto mano:

  • copia del documento di identità (attestante, tra l’altro, la propria residenza in Italia);
  • codice fiscale o tessera sanitaria (che comprovano il raggiungimento della maggiore età);
  • copia dei documenti reddituali (buste paga o dichiarazione dei redditi) e coordinate bancarie.

Guida

Torna alla pagina principale della sezione Guida e consigli carte revolving.