Cos’è Confartigianato – Consulenza ed assistenza diretta

Tra i primati che vanta l’Italia rispetto agli altri paesi dell’Unione europea troviamo le dimensioni della “rete di rappresentanza” raggiunta, mantenuta e sostenuta da Confartigianato.

Ad oggi infatti la necessità di garantire dei servizi atti a mantenere in equilibrio e integrare, la tradizione dell’eccellenza italiana raggiunta nei secoli nelle attività artigianali, con i processi innovativi, ha portato allo sviluppo di una rete di consulenza e assistenza a 360 gradi, con una presenza in ogni Regione italiana e praticamente in tutte le province italiane (da Roma a Milano, da Terni a Viterbo, da Frosinone a Cagliari, ecc), per un totale di 1200 sedi dislocate su tutto il territorio nazionale.

Come offre i suoi servizi?

La rete di Confartigianato è strutturata su diversi livelli, che sono organizzati su 118 Associazioni Territoriali, con l’aggiunta di 20 Federazioni Regionali e ben 12 Federazioni di categoria a cui si aggiungono le 46 Associazioni di mestiere. L’offerta della rappresentanza e della sfera informativa e assistenziale anche dal punto di vista amministrativo viene garantita in modo sistemico tramite Confartigianato Persone, che si articola a sua volta in 4 strutture che sono:

  • INAPA (ovvero l’Istituto nazionale di patronato) che offre un’attivita di consulenza ed assistenza con particolare attenzione alla sfera del welfare;
  • Caaf;
  • Anap;
  • Ancos.

Giovani imprenditori e donne imprenditrici

Vista la consistenza non solo in termini di numeri di imprenditori artigiani under 40 anni, all’interno di Confartigianato esiste un’apposita sezione dedicata proprio ad essi, con un livello di servizi adeguato alle specifiche necessità, con forme specifiche di collaborazione con i vari livelli di istruzione nella scuola.

Stesso discorso per la sezione delle donne imprenditrici, istituita nel ’94 e che cerca di sostenere la donna a capo di un’azienda artigianale in modo da semplificare la gestione del lavoro e della famiglia.

I servizi proposti

Il percorso che porta alla nascita e sviluppo di un’azienda artigianale va dalla progettazione, alla fase burocratica per ottenere i vari permessi, a quella di reperimento dei finanziamenti, alle varie forme di sostegno e implementazione dei servizi, alla crescita delle dimensioni, processo di innovazione fino alla possibilità di cambiamento della proprietà. (Vedi anche Finanziamenti a fondo perduto)

Per tutte le fasi la Confartigianato può essere interpellata al fine di ottenere puntualmente il servizio più adatto. Infine non è da trascurare la funzione di rappresentanza verso le istituzioni.(Vedi anche Crowdfunding)

Guida

Acquisto attività

Agevolazioni

Associazioni

Prestiti specifici per attività