MPS – Opinioni prestiti personali e cessione del quinto

MPS – Recensione prestiti personali, vitalizio e cessione del quinto

Monte dei Paschi di Siena, nata nel 1472 è tra le banche più antiche al mondo, oggi a capo di uno dei gruppi bancari italiani più importanti. Offre diverse tipologie di prestiti personali e cessione del quinto per venire incontro alle più svariate esigenze dei consumatori. Analizziamo più nel dettaglio la sua offerta nell’ambito dei finanziamenti.

Indice articolo

Prestito personale

Se sei alla ricerca di immediata liquidità per fronteggiare spese impreviste o per realizzare un progetto a te caro, un prestito personale potrebbe essere la soluzione giusta per te. MPS ha stretto una collaborazione in esclusiva con Compass Banca S.p.A. intermediando varie tipologie di finanziamenti, flessibili e trasparenti, che ti permetteranno di affrontare i tuoi acquisti, la ristrutturazione del tuo appartamento, una vacanza o gli studi dei tuoi figli con maggiore serenità. Se hai un’età compresa tra i 18 e i 75 anni a fine finanziamento, potrai richiedere fino a 60.000€ da restituire secondo le tue possibilità anche in 10 anni. I documenti da presentare al momento della richiesta sono:

  • documento d’identità valido;
  • codice fiscale;
  • ultima busta paga (dipendente), l’ultima dichiarazione dei redditi (lavoratore autonomo) o cedolino della pensione (pensionato).

Per informazioni più dettagliate e per richiedere il prestito è necessario recarsi in filiale.
E’ comunque a disposizione dei clienti il Numero Verde 800 414141.

schermata prestiti sito ufficiale MPS

Cessione del quinto

Se sei un dipendente pubblico o privato con contratto a tempo indeterminato oppure se percepisci la pensione, puoi richiedere un finanziamento sotto forma della cessione del quinto dello stipendio/pensione. L’importo massimo richiedibile dipende dall’ammontare della busta paga o del cedolino, in quanto la rata non può in alcun caso superare il 20% dell’entrata mensile disponibile. Il rimborso, rateizzabile fino ad un massimo di 120 mesi, avviene secondo la comoda modalità della trattenuta in busta paga/pensione. E’ un prestito che non necessita garanzie e che può essere richiesto anche da coloro che per età non possono più accedere ad un prestito personale. MPS intermedia un prodotto finanziario di Futuro S.p.A. Anche in questo caso, per ottenere maggiori dettagli o per effettuare la richiesta è necessario recarsi in filiale.

Prestito vitalizio ipotecario MPS

Si tratta di un prestito vitalizio ipotecario richiedibile dai 60 anni in su a patto di possedere un appartamento di proprietà. Anzichè cedere la nuda proprietà dell’appartamento si potrà accedere al finanziamento iscrivendo un’ipoteca di 1°grado sull’immobile residenziale in questione. L’importo erogabile dipende sia dal valore dell’immobile da ipotecare, sia dall’età del richiedente: più si è giovani minore sarà la percentuale del valore della casa che sarà erogata sotto forma di finanziamento. Si va da un minimo del 15,3% (60 anni con coniuge) ad un massimo del 50% (90 anni). L’importo massimo finanziabile non può comunque superare i 250.000€. In questo caso è MPS in prima persona ad erogare il finanziamento.
Sono previste due tipologie differenti per questo prodotto finanziario:

  • il rimborso di capitale ed interessi maturati avviene tutto in un’unica soluzione alla morte del richiedente, anche accendendo un nuovo finanziamento da parte degli eredi;
  • interessi e spese aggiuntive (istruttoria e notaio ad esempio) vengono rimborsate annualmente, mentre alla morte del richiedente va rimborsato in un’unica soluzione solo il capitale erogato. Anche in questo caso è possibile effettuare il rientro del capitale a mezzo finanziamento.

Entrambe le tipologie prevedono la possibilità di erogare l’importo finanziato in un’unica soluzione o in un massimo di 20 tranche annuali, tutte di pari importo. Se dopo 12 mesi dalla morte del richiedente gli eredi non hanno ancora provveduto a rimborsare il finanziamento, scattano gli interessi di mora (2% in più rispetto al tasso fisso del finanziamento) e contemporaneamente la Banca ha il diritto di mettere in vendita l’immobile, al valore di mercato stabilito da un perito esterno, per recuperare il proprio credito, abbassando il prezzo del 15% ogni anno fino alla vendita.

Esempio

Per avere un’idea di quanto può effettivamente costare questa tipologia di prestito mi aiuto con un esempio. Ipotizziamo che siano stati erogati in un’unica soluzione 100.000€ ad un uomo di 70 anni che muore 25 anni dopo. Gli eredi rimborseranno il finanziamento a cui sarà applicato un TAEG del 4,88%, comprensivo dell’imposta sostitutiva. Da aggiungere eventualmente costi di notaio e ipoteca.

Apertura di credito in conto corrente (fido)

A tutti i suoi correntisti MPS offre la possibilità di richiedere il fido bancario, con il quale la banca si impegna a mettere a disposizione del cliente una determinata somma di denaro alla quale il correntista potrà attingere in base alle sue esigenze effettuando scoperti di conto autorizzati. L’affidato sarà tenuto a pagare gli interessi solo sulle somme effettivamente utilizzate e solo per il periodo di utilizzo. Il rimborso avverrà a discrezione del cliente con più versamenti sul conto corrente. Ad esempio, se la banca accorda al suo correntista un fido a revoca di 1.500€, completamente utilizzato, verrà applicato un TAN del 14,55% e un TAEG del 17,73%. Si tratta di una forma di finanziamento più costosa rispetto ad un prestito personale, ma col vantaggio di pagare interessi solo all’occorrenza e di poterne usufruire in qualunque momento senza preavviso.

Opinioni personali

MPS offre ai suoi clienti varie soluzioni di finanziamento per venire incontro a diverse esigenze. Probabilmente online sarebbe stato utile inserire una sorta di calcolatore per permettere agli interessati di poter effettuare una simulazione per valutare la convenienza dei prestiti. Ricca anche la sezione dei prestiti per aziende con diversi prodotti: MPS Corporate Change Loan, Revolving Credit Facility, MPS Corporate Replacement Loan, MPS Evoluzione Euro, Sabatini Ter e MPS Corporate Industry 4.0. Attualmente sul sito inoltre non risultano forme di prestito cambializzato.