Figenpa prestiti – Opinioni su prestiti e cessione del quinto

Figenpa prestiti personali, finalizzati e cessione del quinto

La società italiana Figenpa S.p.a. nasce a Genova nel 1993 e dal 2004 risulta iscritta nell’elenco degli intermediari finanziari. Si tratta di una finanziaria che negli anni si è estesa oltre i confini della Liguria, aprendo nuove sedi in quasi tutte le regioni italiane (ad oggi se ne contano 26). Offre ai consumatori diverse tipologie di prestiti erogati direttamente (al momento non i cambializzati), ma funge anche da intermediario per altri istituti di credito, come Compass, IBL Banca, Sella Personal Credit ed altri.

In questo articolo illustrerò l’offerta di Figenpa nel campo dei prestiti personali e finanziamenti finalizzati, rivolti ai maggiorenni, italiani e stranieri, residenti in Italia che possano dimostrare una fonte di reddito continuativa.

Indice articolo

Prestito personale

Qualunque sia la motivazione che ti spinge alla richiesta di liquidità, Figenpa offre la possibilità di richiedere fino a 50.000€, senza necessità di presentare garanzie, da rimborsare in 24/120 mesi con rate sempre proporzionate alle tue entrate. Potrai richiedere piccole somme di denaro per i tuoi acquisti o per fronteggiare velocemente il presentarsi di spese impreviste, oppure potrai accedere ad importi più consistenti per realizzare i tuoi progetti.

Se, invece, il tuo problema è semplificare la gestione di finanziamenti accesi negli anni precedenti, Figenpa intermedia anche prestiti finalizzati al consolidamento debiti, per estinguere i vari crediti in corso accorpandoli tutti in un’unica rata. E se siete una coppia che desidera convivere o metter su famiglia, Figenpa propone prestiti dedicati, fino a 20.000€.
Tante soluzioni diverse, quindi, per soddisfare differenti esigenze.

Cessione del quinto

Particolare attenzione riserva Figenpa ai consumatori che preferiscono un finanziamento nella forma della cessione del quinto dello stipendio/pensione, credito che presenta il vantaggio della rata mai superiore al 20% dello stipendio/pensione, da rimborsare con la pratica trattenuta in busta paga/cedolino e che ti offre per legge la garanzia della copertura assicurativa.

Se sei un dipendente pubblico, statale, se appartieni alle forze armate o ai carabinieri, o se sei un dipendente ministeriale potrai richiedere fino a 75.000€ (l’importo comunque dipende dall’entità del tuo stipendio) da rimborsare in 24/120 mesi. Unico documento necessario per avviare la richiesta è la tua busta paga.

Se invece sei un pensionato potrai richiedere la cessione del quinto della tua pensione. L’età massima consentita è di 85 anni alla chiusura del finanziamento, il che significa che se a richiederlo è un ottantenne, il rimborso dovrà avvenire entro 5 anni (60 rate). L’importo massimo erogabile è di 50.000€ e i documenti da presentare al momento della richiesta sono: carta d’identità, codice fiscale, cedolino della pensione e Modello CUD. Tassi e pratiche agevolati per i pensionati INPS, in quanto Figenpa ha sottoscritto una convenzione specifica con l’ente previdenziale in questione.

Anche i dipendenti di aziende private con contratto a tempo indeterminato possono accedere a questa forma di finanziamento. In questo caso l’importo massimo erogabile, sempre in base all’entità del proprio stipendio, è di 75.000€ da restituire sempre in 24/120 mesi.

L’erogazione dell’importo pattuito avverrà entro 60 giorni dal momento in cui il datore di lavoro o l’ente previdenziale ha dato l’ok per la trattenuta in busta paga. L’importo sarà versato al consumatore tramite bonifico o assegno.

Figenpa, in caso di necessità di maggiore liquidità, offre la possibilità di raddoppiare la cessione del quinto, richiedendo la delega di pagamento, arrivando ad impegnare fino ad un massimo del 40% dello stipendio (due quinti), usufruendo sempre della stessa modalità per il rimborso delle rate.

Prestiti per autonomi

Figenpa offre anche prestiti specifici per i liberi professionisti, i lavoratori autonomi, gli artigiani o i lavoratori atipici, sempre più diffusi con l’attuale situazione del mondo del lavoro, ma che spesso ottengono con maggiore difficoltà un finanziamento. Quindi, anche chi non possiede busta paga, può trovare una soluzione specifica presso questa finanziaria. Se hai un’età compresa tra i 18 e i 73 anni potrai richiedere fino a 20.000€ da restituire in 24/120 mesi.

Prestiti finalizzati

Se necessiti di un prestito finalizzato all’acquisto di un bene o servizio specifico, Figenpa potrebbe avere la soluzione che fa al caso tuo. Che tu debba acquistare un’auto nuova, ristrutturare casa, affrontare spese mediche, concederti finalmente l’agognata vacanza, potrai richiedere fino a 75.000€ da rimborsare i 24/120 mesi a tasso fisso.

Come richiedere un prestito

Poichè i tassi di interesse e la tipologia di prestito più conveniente variano in base alle proprie esigenze, Figenpa ti invita a compilare un form per richiedere senza impegno un preventivo personalizzato, in cui saranno specificate tutte le informazioni principali: tassi applicati, importo e numero delle rate in base ai dati da te inseriti al momento della richiesta.

modulo online richiesta prestito figenpa

Se la proposta ricevuta via email dovesse fare al caso tuo, potrai formalizzare il tutto recandoti, con la documentazione che attesta il tuo reddito, in una delle 26 filiali in Italia, dove ti seguirà passo dopo passo un consulente dedicato.

Contatti e filiali

Oltre che richiedere online un preventivo, è possibile anche ottenere maggiori dettagli sui prodotti offerti sia online, inviando la richiesta di informazioni utilizzando il form dedicato, sia contattando la società telefonicamente al Numero Verde 800.327.328, attivo dal lunedì al venerdì secondo i seguenti orari: 9-13/14-18. Attraverso tale recapito telefonico è possibile inoltre fissare un appuntamento con un consulente in filiale.

modulo per contattare figenpa

Figenpa, in continua espansione, attualmente presenta filiali nelle seguenti città: Alessandria, Bergamo, Bologna, Brescia, Cagliari, Catania, Cosenza, Cuneo, Firenze, Frosinone, Genova, La Spezia, Latina, Milano, Novara, Nuoro, Olbia, Palermo, Parma, Perugia, Pisa, Roma e Roma 2, Sassari, Savona, Torino.

Opinioni personali

Figenpa S.p.a ha dalla sua il vantaggio di offrire la possibilità di accedere ad un finanziamento anche a quelle categorie di lavoratori, autonomi e atipici, senza busta paga, che spesso incontrano notevoli difficoltà ad ottenere un prestito. La varietà delle proposte, inoltre, offre al consumatore una notevole possibilità di scelta.

Secondo me, però, lo svantaggio di doversi necessariamente recare in filiale per la richiesta e la sottoscrizione del prestito può comportare una limitazione in quanto le sedi sul territorio non sono tantissime, soprattutto al sud, creando dei disagi alla clientela.
A maggior ragione, per tali motivi, il sito ufficiale dovrebbe essere quanto più esauriente e chiaro possibile, mentre a volte risulta invece poco dettagliato e spesso impreciso.