BPER prestiti – Personali, agevolati e cessione del quinto

BPER prestiti anche online: le 7 alternative 2019

BPER offre prestiti sia per le aziende che per i privati con una discreta varietà di soluzioni. Per quanto riguarda i privati ci sono anche possibilità di ottenere finanziamenti on line e prestiti personali anche agevolati per i più giovani.

Per coloro che sono alla ricerca di qualcosa di più specifico possiamo trovare anche la cessione del quinto, il Prestito senza barriere per fare lavori idonei all’abbattimento delle barriere architettoniche, e quelli legati allo studio per i propri figli. Il gruppo Bper comprende oltre alle filiali omonime, anche il Banco di Sardegna, la cassa di Risparmio di Saluzzo, e la cassa di risparmio di Bra.

I finanziamenti offerti

schermato sito bper sui prestiti
Prestiti personali
Al centro dell’offerta troviamo i prestiti personali, che nella loro semplicità prevedono la possibilità di scegliere tra due tipologie (Fonte: sito ufficiale Bper – Data: 25 giugno 2019):

  • Prestito mini: per chi ha bisogno di piccoli importi da rimborsare in poco tempo e con rate contenute;
  • Prestito a tasso fisso: un classico finanziamento di tipo personale.

tempi di risposta prestiti bper
Prestito Mini
Si tratta di un piccolo prestito di importo compreso tra 1000 e 3000 euro da rimborsare al massimo entro 36 mesi, a partire da un minimo di 12 mensilità. Il tasso è fisso e non sono applicate commissioni di istruttoria e nemmeno i bolli. Le rate partono da un minimo di 30 euro, e può essere richiesto da pensionati, lavoratori autonomi oppure dipendenti. Dal sito ufficiale Bper al 25 giugno 2019 vengono proposte alcune info standard legate alla richiesta di 3.000 Euro da restituire in 24 mesi. Il Tan in questo esempio ufficiale è del 9,90% che rimarrà fisso per tutta la durata del prestito mentre il Taeg è pari all’11,70%. Come spese previste sono riportate quelle di:

  • incasso rata (1,50 euro per ogni rata);
  • spese rendiconto annuale (0,90 euro);
  • bollo: pari a 2 euro.

L’importo totale dovuto alla fine del piano di ammortamento sarà pari a 3.365,16 euro.
Prestito Personale BPER
L’importo richiedibile va da 3 mila fino a 50 mila euro, mentre la durata del piano di ammortamento deve essere compresa tra 12 e 120 rate. Il tasso è fisso, e per rendere la gestione più flessibile si possono usare le opzioni salto rata e cambia rata. Richiedibile da coloro che hanno un reddito dimostrabile (dipendenti, autonomi e pensionati). Anche in questo caso è possibile usufruire di un esempio ufficiale che riporta le seguenti info:

  • T.A.E.G 7,49 %;
  • importo 10 mila Euro;
  • Tan 6,40%;
  • spese di istruttoria: 100 euro;
  • bollo in erogazione: 16 euro;
  • spese di incasso rata: 1,50 euro cadauna;
  • spese rendiconto annuale: 0,90 euro;
  • bollo annuale: 2 euro.

(Fonte: sito ufficiale Bper – Data: 25 giugno 2019)
Prestito agevolato per i giovani
Si tratta del prestito personale che per importi e criteri di valutazione, oltre che per i tassi applicati, viene considerato agevolato ed è adattato alle esigenze dei più giovani. L’importo richiedibile va da 500 fino a 15 mila euro, mentre la durata del piano di rimborso deve essere compreso tra 12 e 120 rate. Il tasso Tan fisso parte da un minimo di 5,70% (varia a seconda della durata e dell’importo richiesto). Per poterlo richiedere, oltre ad avere un reddito dimostrabile bisogna avere un’età compresa tra i 18 anni ed i 35 anni.

(Fonte: sito ufficiale Bper – Data: 25 giugno 2019)
La cessione del quinto

schermata cessione del quinto sito bper
Viene offerta sia la possibilità di richiedere la cessione del quinto dello stipendio (per dipendenti privati o pubblici) e sia quello della pensione (anche con convenzione Inps). L’importo massimo finanziabile è di 75 mila euro. Per i pensionati è prevista un’età massima di richiesta pari a 80 anni. Per tutti tra i requisiti è necessaria la residenza in Italia.

(Fonte: sito ufficiale Bper – Data: 25 giugno 2019)
Prestito libri e Pc
L’importo richiedibile in questo caso è logicamente più basso. Per la precisione è compreso tra i 500 e 1200 euro. Visto anche la particolare finalità il tasso fisso si ferma allo 0,502%, da restituire in massimo 12 rate. La somma ottenuta può essere usata per acquistare solo:

  • libri,
  • dizionari,
  • e-book
  • tablet
  • pc

Come spesa è prevista esclusivamente quella legata all’invio delle comunicazioni periodiche pari a 0,90 euro a livello annuale.

(Fonte: sito ufficiale Bper – Data: 25 giugno 2019)
Prestito Grande
Un finanziamento pensato per aiutare i genitori a sostenere spese per i figli (dall’acquisto di una cameretta alle spese di studio, ecc). L’importo da poter richiedere va da 500 fino a 5000 euro e la durata massima per il rimborso è di 36 rate. Per quanto riguarda le condizioni economiche ci rifacciamo anche in questo caso all’esempio ufficiale presente sul sito Bper al 25 giugno 2021 riferito ad un finanziamento pari a 3.000 euro da restituire in 36 mesi:

  • TAN: 3%;
  • TAEG: 4,37 %;
  • spese di istruttoria: 20 euro;
  • incasso rata: 1 euro cadauna;
  • spese per bollo: 0,90%;
  • invio comunicazioni periodiche in forma cartacea: 0,90 euro.

Prestito senza barriere
L’importo che si può richiedere va da 1000 fino a 25 mila euro, mentre per il rimborso si può arrivare fino a 10 anni. Il tasso è variabile e le spese che si possono sostenere sono quelle che riguardano acquisti necessari per persone con disabilità (fino al 100% degli importi spesi, entro il tetto massimo di 25 mila euro).

(Fonte: sito ufficiale Bper – Data: 25 giugno 2019)

Come si richiedono i finanziamenti?

On line si possono chiedere informazioni, compilando l’apposito form oppure chiamando il numero verde 800 22 77 88 (se si chiama dall’estero +39 059 291 96 22). Se si è già clienti, tramite internet banking, si può procedere al calcolo del preventivo e alla richiesta del finanziamento. Per chi non è cliente bisogna fissare un appuntamento in una filiale. Per ottenere informazioni si possono anche usare la chat, mandare una mail a
[email protected] oppure scrivere un messaggio WhatsApp al +393667773911.

Per quanto riguarda i documenti necessari, si devono portare all’appuntamento:

  • documento di identità non scaduto;
  • codice fiscale oppure la tessera sanitaria;
  • le ultime due buste paga per chi ha un contratto come lavoratore dipendente;
  • gli ultimi due modelli Unici per chi è lavoratore autonomi;
  • gli ultimi due 730 oppure la certificazione unica per i pensionati;
  • i documenti che attestano la residenza.

(Fonte: sito ufficiale Bper – Data: 25 giugno 2019)