Prestiti agevolati per giovani imprenditori: scopri come funzionano

Da alcuni anni la Ue sta tentando di bilanciare il problema della disoccupazione degli under 35 anni, aumentando la dotazione dei fondi preposti alla concessione dei finanziamenti per i giovani imprenditori.

Nella maggioranza dei casi, soprattutto per i settori più “tradizionali” come quello dell’agricoltura (vedi Finanziamenti per acquisto terreni agricoli) e dell’artigianato (vedi snche Finanziamenti agevolati per artigiani), i fondi sono erogati tramite bandi di concorso gestiti direttamente dagli uffici preposti a livello regionale. Il 2014 è stato un anno molto positivo, dal punto di vista dei finanziamenti erogati ai giovani ed il 2015 sarà ancora più propizio.

Prestiti a fondo perduto in conto capitale o in conto interessi?

Le Regioni possono decidere il tipo di contributo da accordare. Ad esempio in Emilia Romagna e in Sardegna, negli ultimi anni la scelta si è concentrata sui contributi in conto capitale, ma nella maggioranza delle altre Regioni la via preferita dalle amministrazioni locali è quella dei contributi in conto interessi.

Attenzione
Sia nel caso dei finanziamenti con contributo in conto interessi che in conto capitale bisogna fare molta attenzione alle spese realmente considerate ammissibili ed alle percentuali di copertura che, con lo stanziamento si possono rimborsare.

 

I giovani imprenditori godono di un ‘bonus di percentuale’, che si aggira intorno al 10% o 20% in più rispetto alle percentuali base. Soprattutto nel caso di società bisogna fare anche attenzione alle condizioni “anagrafiche” che complessivamente possono essere sfruttate per massimizzare la somma massima ottenibile.

Esempi di bandi con finanziamenti giovani imprenditori attivi

  • Un bando che coinvolge quasi tutte le principali province italiane è il Bando Funder 35, che è stato dotato di quasi 2 milioni e 650 mila euro, che ha come obiettivo il finanziamento di progetti portati avanti dalle associazioni culturali no profit. La scadenza del bando è il 15 luglio 2015;
  • Un milione e quasi 200 mila euro è invece il fondo che la Regione Emilia Romagna ha stanziato per i giovani imprenditori, per il settore dell’agricoltura, (under 40 anni i destinatari), con una somma massima di 50 mila euro;
  • Sono attivi diversi finanziamenti per la regione Sardegna, con contributi che variano dai 25 mila a somme più elevate, generalmente a fondo perduto in conto interessi (ovvero a tasso zero).

Guida

Acquisto attività

Agevolazioni

Associazioni

Prestiti specifici per attività