PagoLight Compass: è davvero a tasso 0?

PagoLight: costi e funzionamento della dilazione di pagamento Compass

PagoLight è il servizio di dilazione di pagamento proposto da Compass. Alla pari di molti prodotti simili, permette ai negozi convenzionati di ampliare le modalità di pagamento disponibili, così da fidelizzare i clienti alla ricerca di un’alternativa rateale facile ed immediata. Vediamo insieme come funziona, quanto costa e quali sono i requisiti necessari per accedervi.

Indice

Caratteristiche principali

I clienti che al momento dell’acquisto scelgono PagoLight tra le opzioni di pagamento accedono ad una dilazione di pagamento a tasso zero. La somma massima rateizzabile è di 3 mila euro, mentre l’orizzonte temporale di rateizzazione arriva fino ad un massimo di 12 rate.

PagoLight può essere utilizzato per l’acquisto di qualsiasi tipologia di prodotto a condizione che il negozio scelto (sia fisico che online) abbia una convenzione attiva con Compass.

simbolo di pagoligth

Come funziona?

PagoLight Compass ha una procedura abbastanza semplice e snella ma questo non comporta che al 100% si potrà ottenere la dilazione. La richiesta, infatti, sarà soggetta ad una breve valutazione che potrebbe in alcuni casi portare ad un rifiuto. Tra i pochi requisiti ribadiamo che l’importo da dilazionare non deve superare il tetto dei 3 mila euro di spesa complessiva.

Dal punto di vista formale ricordiamo che il cliente, stipulata la dilazione di pagamento, dovrà pagare le rate a Compass, poiché il venditore ottiene fin da subito il prezzo di vendita al netto dei costi previsti dal servizio, dato che il contratto prevede la cessione pro-soluto del credito. Questa formula non va confusa con un credito o prestito rotativo. Infatti l’importo accordato al cliente non si ricarica a mano a mano che si rimborsano le rate.

Passando alla fase pratica il richiedente deve semplicemente esprimere al negoziante la volontà di volersene avvalere. A questo punto l’esercente utilizzerà lo Smart Pos fornito da Compass, seguendo le indicazioni che a mano a mano compariranno sullo schermo.

Il tutto è semplice ed agevolato sia dallo schermo touch screen che dalla fotocamera integrata, così da poter fare le foto di documenti e i relativi upload con un unico device. Inoltre non bisogna firmare fisicamente nulla, in quanto la firma adottata è quella elettronica, tramite l’inserimento dei Pin o codici di verifica OTP che vengono inviati sul cellulare del cliente in tempo reale.

Quanto costa?

Come già detto, non sono previsti interessi per la dilazione, quindi i costi per l’acquirente sono pari a zero. La cifra da rateizzare verrà semplicemente divisa per il numero di rate decise nel piano di ammortamento. Per quanto riguarda i negozi convenzionati i costi variano in base alla convenzione stipulata e per questo andranno valutati al momento del contatto con la banca romana.

Cosa è necessario?

Il cliente dovrà esibire una delle carte abilitate al servizio tra Bancomat, Postamat, Carta di Credito o Carta di Debito internazionale. In aggiunta saranno richiesti durante la procedura:

  • un documento di identità;
  • la tessera sanitaria;
  • il numero di cellulare per ricevere il Pin OTP.

N.B. Non sono richiesti documenti o garanzie reddituali di alcun tipo. Nel caso di dilazione approvata il Bancomat serve per fornire i dati del conto su cui avverrà l’addebito delle rate previste dal piano di ammortamento. Possiamo quindi parlare di una specie di finanziamento senza busta paga. Questo non vuol dire che eventuali ritardi nei rimborsi non porteranno a macchiare la propria reputazione nelle varie banche dati compresa la Crif.

esempio di smart pos

Come sapere se la convenzione è attiva?

Non è necessario contattare Compass. Nel caso di acquisti su e-commerce occorre cercare il logo PagoLight tra i metodi di pagamento disponibili mentre nel caso di acquisti presso uno store fisico sarà esposta un’apposita vetrofania oppure si potrà chiedere direttamente all’esercente prima di effettuare l’acquisto.

L’esercente che vuole convenzionarsi può invece chiamare il numero verde 800.263.264 o recarsi in una filiale Compass (è consigliato prendere un appuntamento). Entrambe le vie permettono di ottenere anche assistenza.

Recensioni

Su Trustpilot il giudizio su Compass è superiore a 4,5 stelle, ma le recensioni riguardano per lo più i prestiti direttamente erogati ai richiedenti (come ad esempio il Consolidamento debiti Compass, la Carta Viva (ora non più presente), la carta Easy, ecc). Su altri aggregatori di recensioni troviamo opinioni specifiche sul servizio PagoLight, ma sono in numero troppo esiguo per poter avere un quadro significativo

Conclusioni

Le dilazioni di pagamento a costo zero si confermano come un metodo valido per quanti vogliono acquistare subito un prodotto ma con la comodità di poterlo pagare un poco alla volta. Il venditore, dal canto suo, ottiene una più facile chiusura della vendita con la possibilità che l’acquirente decida di spendere di più.

Approfondimenti